Segnali di ripresa per il mercato del lavoro nel 2015: l’ISTAT registra i primi effetti del Jobs Act nel report “Le tendenze recenti dell’occupazione”. I contratti a tempo indeterminato sono 36mila in più, quelli a termine 72mila in più, gli occupati a tempo pieno 104mila in più (+0,6%) su base annua e i part-time superano i 4 milioni.