“Siamo riusciti a ristrutturare il debito e a garantire il finanziamento a medio termine”, ha commentato il premier Tsipras, ma per ottenere i fondi (25 miliardi alle banche a fronte di 50 miliardi di privatizzazioni statali), Atene deve approvare un severo pacchetto di riforme su fisco, pensioni, accesso al mercato e giustizia.