Come risparmiare per la propria rete aziendale

di Filippo Vendrame

scritto il

Mettete una piccola azienda o un ufficio, una rete da ristrutturare (il tempo passa per tutti) e uno o due server da cambiare o da installare.
Prezzo? Visto lo stato attuale di “salute” delle aziende, direi “troppo”. Tra hardware e software, sommato al lavoro del sistemista o del consulente informatico, il conto è spesso spaventoso.

Al momento dei preventivi spesso gli imprenditori si trovano dinanzi a prezzi folli sopratutto alla voce “hardware”.
Come fare per ridurre i costi? Spesso ci si dimentica che esistono soluzioni che possono far risparmiare davvero tanto, senza incidere sulla qualità .

Un server, si sa, anche se destinato ad un uso “base” costa sempre molto. Dual core, Giga di RAM… tutto costa. Eppure proprio qui bisogna stare molto attenti.
Nel 90% dei casi i server vengono proposti sovradimensionati. Se devono fare da storage per una rete di 8-9 pc o da controller di rete…. non servono badilate di RAM e processori da “competizione”.

risparmiare sulle reti aziendaliCosa significa? Significa che è possibile andare a ricercare server sempre nuovi ma che appartengono magari alla generazione subito precedente e che costano molto ma molto meno.
Recentemente ho proprio fatto un’esperienza simile. Ho creato un server http ed ftp che doveva mantenere 2-3 siti aziendali, partendo da un server di marca che apparteneva alla generazione dell’anno passato.

Oltre alle prestazioni ottime, aveva tutto quel che serviva e sopratutto costava 1/3 in meno di un server nuovo.

Questo esempio, per sottolineare quanto sia importante riflettere e informarsi prima di cedere a un preventivo! Il “nuovo” anche se bello, potente ed attraente, può non essere davvero ciò che fa per voi.

Questo vale non sono per i server chiaramente. Per cui, prestare attenzione ai preventivi e possibilmente informarsi senza accettare a scatola chiusa non può che essere la scelta migliore.
Il vostro portafogli non potrà  che ringraziarvi!

I Video di PMI

Bilancio: conti d’ordine e garanzie dell’impresa