Living Lab: il New Deal dei dati

di Floriana Beretta

I Living Lab, ideati presso il MIT di Boston ed esportati con successo in Italia e in Europa, rappresentano uno strumento fondamentale per lo sviluppo della ricerca e dell'innovazione con la partecipazione dei cittadini e delle imprese

Ecco alcuni esempi:

  • una cooperativa di pesca lungo la costa settentrionale sta installando l’accesso a banda larga per le imbarcazioni in mare come parte di un sistema integrato di gestione delle coste;
  • i comuni di Bagheria, Monreale e Santa Flavia puntano ad istituire piattaforme di eDemocracy per le decisioni che riguardano la pianificazione e le questioni ambientali;
  • un consorzio di paesi di montagna vicino al vulcano Etna sta applicando l’approccio Living Lab per migliorare la competitività dei settori bioagricoltura e agroturismo;
  • l’iniziativa regionale MOTRIS sta negoziando con una serie di enti locali per la sperimentazione di un nuovo modello di turismo relazionale integrato;
  • un Gruppo di Azione Locale creato nel quadro del programma LEADER in Val d’Anapo sta installando una rete wireless per la gestione di una vasta riserva naturale.

Lunigiana Amica

Lunigiana Amica, Living lab agroalimentare e rurale, è un’associazione senza scopo di lucro alla quale attualmente aderiscono 150 imprese agricole e agrituristiche del distretto rurale della Lunigiana. L’associazione ha lo scopo di mettere in rete i principali anelli della filiera agroalimentare (produzione, trasformazione, commercializzazione), predisponendo strategie di commercializzazione dei prodotti all’interno e all’esterno del territorio Provinciale.

L’obiettivo principale di Lunigiana Amica è di fornire opportunità di innovazione e servizi di interesse economico per le piccole e microimprese locali. Qualsiasi tecnologia/applicazione che può essere di supporto globale per le finalità del LL viene sperimentata e, in caso di risultati positivi, adottata e attuata nelle imprese e, più in generale, nelle famiglie e nelle amministrazioni pubbliche del territorio. Ne sono esempi: il servizio web di marketing territoriale e commercio elettronico di prodotti tipici della Lunigiana, la rete di operatori attivi nella prevenzione, monitoraggio e controllo degli incendi dolosi, il portale integrato per la creazione di un “sistema diffuso di soggiorno” in Lunigiana.