Forum PA: sicurezza e comunicazione secondo Cisco

di Marianna Di Iorio

scritto il

Al Forum PA 2008 incontriamo, ai microfoni di ICTv, Sergio Gianotti, Direttore vendite Pubblica Amministrazione centrale per Cisco Systems Italia, che ci parla di sicurezza e comunicazione unificata nella Pubblica Amministrazione italiana

Secondo lei, quanto la PA ha recepito dalla rivoluzione del Web 2.0?

«Anche questo è un aspetto molto delicato. Devo dire che in questi ultimi mesi sto vedendo un certo fermento, ad esempio il nuovo layout del sito del Forum PA che in qualche modo dà spazio ai cittadini e dà la possibilità di utilizzare in maniera più interattiva il mondo della Pubblica Amminstrazione anche in termini di comunicazione. Secondo me, ancora c’è molto da fare in questo discorso perchè il Web 2.0 è una grandissima opportunità. Cisco ci crede tantissimo e ne è la dimostrazione il fatto che abbiamo iniziato già da alcuni anni ad interagire con questo mondo, lavorando e collaborando costantemente con quelli che noi chiamiamo i giovani della generazione Y, cioè i giovani che stanno nascendo nel mondo di Internet e che, attraverso Internet, sono in grado di creare nuove soluzioni creative e un nuovo modo di utilizzare la Rete e i vari strumenti della Rete per rendere più semplice e più fruibile tutti quanti i contenuti presenti nella Rete stessa. In questo aspetto è molto delicato il livello di attenzione che la Pubblica Amministrazione metterà a queste nuove forme di comunicazione, perchè è vero che molte barriere oggi sono legate al contesto organizzativo, ma il Web 2.0 nasce proprio con l’obiettivo di semplificare lo strumento Internet che è alla base dell’e-governmente e quindi della possibilità di interfacciare i cittadini e le imprese con la Pubblica Amministrazione, utilizzando strumenti come quello di Internet semplici e facili da utilizzare. Oggi forse uno dei motivi per cui l’e-government non è ancora così sufficientemente penetrato, anche se abbiamo delle punte di eccellenza, è molto probabilmente perchè la Pubblica Amministrazione non ha saputo coinvolgere all’utilizzo di questo tipo di strumento anche da un punto di vista di presentazione e di grafica e di interazione che sono poi gli elementi fondamentali per avvicinare le persone all’utilizzo di Internet e della Pubblica Amminstrazione attraverso questo tipo di strumento».

Quali sono le prossime offerte che Cisco propone alle aziende?

«Oggi il nostro strumento di punta è la telepresenza che è un sistema di video-comunicazione di altissima qualità e di altissima definizione, che trasforma l’esperienza della video-comunicazione in qualcosa di assolutamente nuovo da un punto di vista di esperienza e assolutamente coinvolgente da un punto di vista di comunicazione. È l’elemento che meglio rappresenta quello che noi intendiamo per trasformazione del modo di comunicare in maniera unificata tra gli individui perchè ritengo, così come lo ritiene Cisco, che Internet non è una rete di computer ma è oggi una rete di persone. Quindi noi crediamo molto in questa human network che possa, attraverso la sua forza, trasformare anche il modo di comunicare delle persone e anche l’efficienza della Pubblica Amministrazione».