Forum PA: comunicazione Web per Google

di Marianna Di Iorio

scritto il

Ai microfoni di ICTv al Forum PA 2008 incontriamo Andrea Salvati, Industry Leader Finance & Business Industrial Market di Google, che ci parla di comunicazione pubblica

Quali sono gli strumenti offerti dalla Rete che potrebbero aiutare la PA nella comunicazione con il cittadino?

«Sono tanti e sono tutti molto interessanti. Li distinguerei sostanzialmente in tre aree: un’attività di ricerca delle informazioni nella quale il protagonista è il cittadino e la Pubblica Amministrazione che attraverso i link sponsorizzati su Google può farsi trovare sempre e comunque rispetto ai propri servizi e alle proprie attività; c’è poi un’attività più tradizionale di forma di advertising pubblicitaria attraverso i banner che è possibile pianificare sulla nostra rete di Google AdSense, vuol dire poter raggiungere un numero importante di siti nei quali il cittadino naviga, si informa, approfondisce dei contenuti, quindi farsi trovare pronti con una contestualizzazione del messaggio pubblicitario; da ultimo vorrei citare le esperienze che stiamo conducendo con alcuni attori della Pubblica Amministrazione nel campo della condivisione di contenuti su piattaforme come YouTube che rappresentano una frontiera molto avanzata in termini di esperienza di interattività e che di fatto offrono un canale continuamente aperto e nel quale non solo il cittadino a quel punto può informarsi, ma può dare anche il proprio contributo attraverso varie forme, sia testuali che audio-visive».

La pubblicità è il motore di molte aziende. In linea di massima, quali sono le principali differenze tra il marketing online e quello tradizionale?

«La differenza è epocale. Sui media tradizionali l’inserzionista acquista uno spazio per avere un’opportunità di essere visto da parte dei cittadini. In questo caso, per quanto riguarda il Search Advertising, il paradigma è invertito: l’opportunità di essere visto è del tutto gratuita, si paga solo il contatto effettivamente avvenuto e questo rende la comunicazione molto efficiente perchè misurabile e quindi assolutamente con un’attenzione sui costi».