Pace fiscale

Pace fiscale tra ritocchi e novità

Approvata la versione definitiva del decreto di pace fiscale, niente scudo per i capitali esteri, sparisce la non punibilità penale, accordo politico sul saldo e stralcio per i redditi bassi.

Come la pace fiscale premia gli evasori

L’emersione dei capitali occultati tramite dichiarazione integrativa è più favorevole della rottamazione ter, destinata a chi ha cartelle esattoriali sul dichiarato: formule di condono a confronto tra quelle previste nella pace fiscale.

Pace fiscale: bufera su condono e scudo penale

Il decreto fiscale prevedrebbe la possibilità di emersione fino a 100mila euro per ogni tributo e anno di imposta e la non punibilità penale per il riciclaggio: il testo contestato dal M5S.

Da decreto fiscale a complotto politico

Di Maio accusa gli alleati di maggioranza di aver cambiato il testo del decreto fiscale, inserendo un condono sugli investimenti all’estero, tutti smentiscono, la polemica rientra.

Pace fiscale, tutte le opzioni previste

Condono vecchie mini-cartelle, rottamazione e nuova adesione agevolata, ravvedimento con dichiarazione integrativa fino a 100mila euro pagando il 20%, sanatoria liti pendenti: tutte le misure di pace fiscale approvate.

Manovra di Bilancio presentata in CdM

Governo trova la quadra su manovra e decreto fiscale collegato, approvati i due provvedimenti in Consiglio dei Ministri: quota 100 senza penalità, stralcio cartelle fino a mille euro, pace fiscale, opzione donna.

Pace fiscale, spazio alla voluntary ter

Decreto collegato alla Legge di Bilancio: con la pace fiscale è probabile che arrivi anche una voluntary-ter con emersione somme non dichiarate e aliquote agevolate per cartelle di piccolo importo.