Licenziamenti

Licenziamento: cosa cambia con il Decreto Dignità

Il decreto Dignità irrigidisce le norme relative a contratti a termine, somministrazione e a tutele crescenti con l’obiettivo di contrastare la precarietà: come cambiano le indennità risarcitorie in caso di licenziamento illegittimo.

Rifiutarsi di lavorare è legittimo

Non sempre il dipendente che dice no alle richieste del capo può essere sanzionato o licenziato: la Cassazione chiarisce diritti e doveri.