tracciabilità 

Tutti gli articoli

Tetto al contante assente in 11 paesi europei

Alzando il tetto al contante a 3mila euro l’Italia si avvicina maggiormente alla regolamentazione dei paesi europei, che per la verità nella stragrande maggioranza dei casi non prevedono alcun limite alla possibilità di pagare in contanti: ci sono 11 paesi, fra cui Germania e Gran Bretagna, in cui non c’è il tetto al contante. La […]

Mobile POS con Vodafone e Banca Intesa

Move and Pay Business è la soluzione di Mobile POS (una delle poche certificate Pago Bancomat) realizzata dal Gruppo Intesa Sanpaolo e Vodafone Italia da poco arricchita di nuove funzionalità: Rete Sicura, il servizio di Vodafone che protegge la trasmissione dati da minacce informatiche, virus e programmi indesiderati; un servizio dedicato per le richieste di […]

Pagamenti POS e bancomat: obbligo dal 30 giugno

Dal 30 giugno i professionisti e le imprese che emettono fattura, per importi superiori a 30 euro devono accettare pagamenti elettronici, e pertanto dotarsi di POS o strumenti analoghi. L’obbligo diviene operativo dopo la bocciatura del TAR Lazio (ordinanza depositata il 30 aprile).

Scontrino Semplice: basta un’app su tablet

Olivetti ha lanciato Scontrino Semplice, un servizio che trasforma il tablet in un registratore di cassa in mobilità. Si tratta, in sostanza, di un’app per dispositivi mobile (iOS, Android e Windows 8), scaricabile sul proprio device, che permette di effettuare le operazioni del punto cassa potendo realizzare un collegamento via wireless ad una stampante fiscale.

Appalti pubblici e tracciabilità  incassi: le nuove regole

L'Autorità  per la Vigilanza sui Contratti pubblici ha approvato le linee guida in merito alla tracciabilità  dei flussi finanziari connessi ad appalti pubblici ex art. 3, l. 13.8.2010, n. 136 (obbligo cui sono soggetti i contratti sottoscritti dopo il 7.9.2010 e quelli sottoscritti anteriormente ed adeguati entro il 17.6.2011). Gli aspetti fondamentali della relativa disciplina […]

SISTRI: un fallimento preannunciato

Continuano – inascoltate – le polemiche sul (mancato) funzionamento del SISTRI, il “nuovo” sistema di tracciabilità  dei rifiuti, fortemente voluto ed introdotto dal Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ma da mesi e mesi procrastinato per difficoltà  di adeguamento (la digitalizzazione non doveva essere sinonimo di semplificazione?) e disservizi di ogni genere.

Gestione rifiuti e tracciabilità  con SISTRI: novità  per le Pmi

Il Ministero dell’Ambiente istituisce dal 2010 il SISTRI , nuovo sistema informatico di controllo della gestione dei rifiuti (Decreto Ministeriale 17 dicembre 2009, pubblicato nel Supplemento ordinario di ieri 13 gennaio 2010 alla Gazzetta Ufficiale). La novità  risale addirittura alla Legge Finanziaria del 2007: tramite una chiavetta Usb contenente un software per l’identificazione – di […]

TRA.S.P.: più TRASParenza per produttori e consumatori

Per promuovere il Made in Italy di qualità , è stato presentato nelle scorse settimane un interessante progetto. Si chiama TRA.S.P. – TRAcce Sulla Pelle per assicurare TRASParenza a produttori e consumatori, e porta la firma del Consorzio Centopercento Italiano. Si tratta di un’iniziativa che fonde impresa e tecnologia, in piena ottica di rilancio economico attraverso […]

Pianificazione delle risorse: quali i trend d’impresa?

Le aziende italiane sono davvero interessate a risparmiare tempi e risorse utilizzando sistemi informatici che semplificano il proprio lavoro? Stando a quanto dichiarato da alcune software house che hanno contatti con centinaia di Pmi, in Italia siamo ancora lontani da una innovazione tecnologica completa, almeno sotto l'aspetto gestionale. Gli ultimi dati statistici, in realtà , evidenziano […]

RFID: un caso studio nel settore moda

Abbiamo già  affrontato la tecnologia RFID, cercando di valutarne gli aspetti positivi, legati ai possibili vantaggi che potrebbero trarne le aziende. In questo post vorrei invece esporre un esempio applicativo di questa tecnologia, per valutare sul campo l’effettiva applicabilità  dell’identificazione a radiofrequenza. Ci arriva da Throttleman, azienda di forniture portoghese che opera nel settore della […]