redditi

Tutti gli articoli

Deducibilità spese di rappresentanza

E’ pari a 50 euro il limite massimo per la deducibilità dalle imposte sul reddito delle spese di rappresentanza. Il medesimo limite è previsto anche per la detrazione ai fini IVA. E’ proprio il decreto legislativo 21 novembre 2014 n. 175 ad aver creato un maggior coordinamento tra la disciplina delle imposte sul reddito è […]

Imposte e tasse: in fumo la metà dei redditi

Sono un centinaio circa le tasse e le imposte che ogni anno siamo obbligati a pagare. Non solo, quindi, IVA, IRPEF, IMU, IVAFE, TASI e TARI ma anche imposte delle quali spesso non sappiamo neppure l’esistenza. Eppure le paghiamo. Sistematicamente e senza rendercene conto. E non sono poche se consideriamo che ogni anno, tra tasse dirette, indirette, […]

Voluntary disclosure: regole per presentare l’istanza

L’adesione alla voluntary disclosure per il rientro e la regolarizzazione dei capitali detenuti all’estero comporta una serie di adempimenti e regole che i soggetti interessati devono osservare. Vediamo, nel dettaglio, di cosa si tratta.

Busta paga, Bonus 80 euro diventa aumento fisso: la Legge di Stabilità

Il Bonus da 80 euro in busta paga viene reso strutturale dalla Legge di Stabilità, anche se diventa una detrazione, mentre prima era un credito d’imposta (IRPEF): in realtà, per il lavoratore non cambia nulla, sarà invece diverso l’adempimento per il sostituto d’imposta. La norma che rende definitivo l’aumento per i lavoratori dipendenti è contenuta […]

Gli imprenditori non guadagnano più dei dipendenti: ecco perchè

Il reddito medio di un imprenditore è intorno ai 17mila euro lordi annui, quello di un lavoratore dipendente è di circa 20mila euro: detta così, sembra che in Italia gli impiegati guadagnino più dei loro datori di lavoro, e in effetti ogni volta che il ministero del Tesoro trasmette i dati statistici sulle dichiarazioni dei […]

Come calcolare le detrazioni per lavoro dipendente

I contribuenti in possesso di redditi da lavoro dipendente possono ridurre l'imposta Irpef lorda grazie alle detrazioni di imposta. => Leggi la normativa aggiornata in tema IRPEF Le detrazioni variano in funzione del reddito. Si applicano, infatti, in misura decrescente fino ad annullarsi per i redditi superiori a 50.000 euro. Inoltre, sia per i lavoratori […]

Manovra di ferragosto: eccezioni alla tassa unica su rendite finanziare

In attesa della super-manovra e dei suoi emendamenti, facciamo il punto su alcuni aspetti della manovra di ferragosto, che ha uniformato la tassazione delle rendite finanziarie. In particolare, nella manovra bis è previsto che le ritenute, le imposte sostitutive su interessi, premi e ogni altro provento di cui all'articolo 44 del TUIR e su redditi […]

Nessuna riduzione per l’acconto Irpef?

E’ ormai prossima la scadenza della seconda rata dell’acconto Irpef per il prossimo anno. I contribuenti, infatti, entro il 30 novembre saranno chiamati a versare il restante 60% (la prima rata del 40% è stata versata nel mese di giugno ovvero nel mese di luglio con maggiorazione) calcolato sul 99% dell'imposta netta accertata in sede […]

Redditometro: presunzione reddituale per spese sostenute

Cambia il redditometro e viene meno l'esame della disponibilità  dei beni o servizi ritenuti indicatori di capacità  contributiva. Fino ad oggi si sono considerati nella disponibilità  delle persone fisiche i beni individuati nella tabella ministeriale del 1992 utilizzati a qualsiasi titolo o per i quali sono stati sostenuti i relativi costi ovvero quei servizi ricevuti. […]

Compensi ai manager: sì alla deduzione

Si continua a discutere sui compensi ai manager. Dopo la sentenza della Corte di Cassazione come riporta un nostro articolo dello scorso 4 ottobre ritorniamo sull'argomento per via di una precisazione espressa dall'Amministrazione Finanziaria. Precisazione che, in fin dei conti, capovolge completamente quanto espresso dalla Cassazione. Questo il parere finale: le società , siano esse di […]