Prestiti PMI

Accesso al credito e prestiti: la truffa viaggia online

Con le difficoltà di accesso al credito delle imprese e delle famiglie italiane spopolano gli annunci online di prestiti e finanziamenti facili, anche senza garanzie: ecco la guida alle possibili truffe, a partire dalle spese di istruttoria fino al TAEG.

Credito agevolato PMI: proposta anti-spread

Un Fondo da 10 miliardi per garantire prestiti a tasso agevolato alle PMI, riducendo il differenziale che penalizza le imprese italiane rispetto a quelle del resto d’Europa, con vantaggi anche per le stesse banche: la proposta in Commissione Finanze.

Allarme BCE sulle PMI e microimprese d’Italia

Report BCE sulle PMI d’Europa e soprattutto d’Italia, regno delle microimprese dalla scarsa produttività, dovuta a difficile accesso al credito, prestiti impossibili, spread eccessivi, gap di competenze e innovazione, investimenti insufficienti nel capitale umano.

Taglio dei tassi: effetti su mutui e prestiti

Calcolo dei risparmi su costo del denaro, mutui e prestiti a famiglie e imprese dopo il taglio ai tassi di interesse praticato dalla BCE: effetto positivo soprattutto per l’accesso al credito delle PMI.

Accesso al credito PMI, Italia peggiore d’Europa

Le condizioni di accesso al credito per le PMI italiane sono le più difficili d’Europa, anche se nel semestre ottobre 2012 marzo 2013 migliora la disponibilità delle banche a erogare prestiti: il report Bce.

Credito PMI in Italia: allarme FMI su costo prestiti

Il FMI denuncia le difficoltà eccessive delle piccole e medie imprese italiane nell’ottenere credito bancario, indicando come priorità anche la riduzione del costo dei prestiti: i risultati del Global Financial Stability Report.

Credito al Consumo: Rapporto 2013 su mutui e prestiti

Il calo riguarda soprattutto i prestiti personali, il cui importo medio è inferiore di quasi il 7% sull’anno prima, flessioni anche per i mutui: gli effetti della crisi su accesso al credito e consumi, report Crif.

Prestiti imprese: come è andato l’inizio del 2013

Il 2012 è stato un altro anno di forte stretta creditizia da parte delle banche, attente a centellinare la liquidità . Ne è conseguito che le piccole, medie e grandi imprese nei principali comparti dell'industria e dei servizi hanno dovuto fare i conti con l'impossibilità  di ricorrere al supporto creditizio per lo svolgimento delle proprie attività , […]

Credito e imprese: è ancora SOS prestiti

I prestiti delle banche alle imprese sono diminuiti di circa 40 miliardi nel 2012, quelli alle famiglie di 7 miliardi: rapporto Unimpresa. bankitalia: sfiducia delle imprese nell’economia, difficile accesso al credito.

Bce, il taglio dei tassi e gli effetti per imprese e mutui

Il taglio dei tassi della Bce potrebbe generare un risparmio per le imprese di 2,26 miliardi (calcoli Cgia Mestre). E si possono anche attendere vantaggi dall’azzeramento del tasso sui depositi, mentre sui mutui l’Euribor aveva già incamerato il taglio.