Elsa Fornero

Fornero: crisi anche colpa degli imprenditori

Secondo Elsa Fornero la crisi è ancora pesante ma non è solo colpa della politica, anche gli imprenditori hanno la loro responsabilità, necessario puntare sull’industria: le dichiarazioni del ministro del Welfare.

Decreto Esodati alla Corte dei Conti: presto in G.U.

La Corte dei Conti ha registrato il decreto interministeriale sui 65mila lavoratori esodati salvaguardati dalla riforma delle pensioni, ora è attesa la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale: le dichiarazioni di Fornero e INPS.

Riforma Lavoro: Fornero, Aspi in vigore dal 2013

Aspi, l’assicurazione sociale per l’impiego introdotta dalla riforma del lavoro Fornero, entrerà in vigore dal 1° gennaio 2013, Fornero è categorica. Le motivazioni del “no” al rinvio dell’Aspi.

Riforma Lavoro promossa in Europa ma bocciata in Italia

Sulla riforma del lavoro Mario Monti rivela la soddisfazione dell’UE, in controtendenza con le opinioni nazionali: per Fornero si tratta di una riforma in progress volta a dare una prospettiva ai giovani e a creare un mercato del lavoro dinamico e inclusivo.

Disoccupazione in Italia: le soluzioni Fornero e Squinzi

ISTAT: disoccupazione sopra il 10% e record storico fra i giovani al 36,2%. Per il ministro Fornero la Riforma del Lavoro renderà il mercato più inclusivo e dinamico, mentre per Confindustria l’unica soluzione passa per la crescita.

Lavoro: la Riforma Fornero non convince Confindustria

Dopo aver definito la riforma del lavoro una “boiata”, Giorgio Squinzi ha incontrato il ministro del Welfare Elsa Fornero, Confindustria rimane aperta al dialogo ma resta convinta che servano correttivi immediati.

Fornero: i 55mila nuovi esodati, in pensione da 62 anni

Fornero in Senato per l’informativa sugli Esodati, la platea dei salvi sale a 120mila lavoratori anche se dei nuovi 55mila salvaguardati non tutti andranno in pensione: vediamo chi sono e i criteri di assegnazione delle risorse.

Esodati: Fornero contro tutti, nega le nuove cifre

Il ministro Fornero in Senato respinge le accuse sugli esodati e conferma i 65mila salvaguardati del decreto, aprendo in futuro a 55mila lavoratori: ma dopo INPS e sindacati anche ABI e Consulenti del Lavoro presentano numeri superiori.

Esodati: Fornero convocata in Aula

Scandalo Esodati: mozione di sfiducia contro il ministro Fornero dopo lo scontro con l’INPS sul numero dei lavoratori penalizzati dalla riforma delle pensioni, convocazione in Aula e richiesta di dimissioni.

Licenziamenti: Fornero, parità nel pubblico e privato

Parità di trattamento tra dipendenti pubblici e privati in materia di licenziamenti disciplinari: Il ministro del Welfare e delle Pari Opportunità Elsa Fornero invita il Ministro Patroni Griffi ha inserirlo nella delega per la Riforma del Lavoro Pubblico.

Esodati: decreto Fornero pronto, alla firma di Monti

Pronto il decreto interministeriale sugli esodati, il ministro Elsa Fornero l’ha inviato al premier Monti, ma i sindacati chiedono salvaguardie dalla riforma delle pensioni per tutta la platea di esodati.

Esodati, Fornero irremovibile: risorse per 65mila lavoratori

Fornero fa mea culpa sulla riforma delle pensioni e del lavoro ma il decreto sugli esodati riguarderà solo 65mila lavoratori, bocciatura dai sindacati che chiedono una soluzione previdenziale, la Cgil annuncia che la mobilitazione continuerà.

Riforma del lavoro, il mea culpa del ministro Fornero

Elsa Fornero ammette le proprie responsabilità sugli errori della riforma del lavoro: manca attenzione ai più sofferenti. Per molti però si tratta di lacrime da coccodrillo e serve un reale cambio di orientamento.

Esodati, Fornero: decreto in arrivo

Fornero annuncia l’arrivo del decreto attuativo che permetterà all’INPS di individuare i 65mila esodati con diritto soggettivo: questi potranno fare riferimento alle norme previdenziali precedenti alla riforma delle pensioni del governo Monti.

Esodati: reintegro e contributi al tavolo Fornero

Tavolo sugli esodati tra ministro Fornero e sindacati: focus su salvaguardati, lavoratori esodati in Cig o Mobilità per accordi collettivi, alternativa del ritorno al lavoro invece della pensione e ricongiunzione onerosa dei contributi previdenziali.