Detassazione produttività

Susanna Camusso Cgil

Accordo sulla Produttività vincolato alla detassazione

Niente accordo sulla produttività se il Governo non renderà strutturale la detassazione dei salario legato agli incrementi produtivi: con questa premessa la Uil ha firmato il documento delle associazioni imprenditoriali, mentre la Cgil resta ferma sulle proprie posizioni.

Contratto di lavoro

Riforma contratti: nuovo accordo sulla Produttività

Nuovo accordo sulla produttività finalizzata alla riforma dei contratti di lavoro in Italia di I e II livello: le proposte delle imprese su rivalutazione salari, demansionamento e flessibilità a confronto con le critiche del Governo su scatti di anzianità automatici nelle retribuzioni.

Produttività

Produttività: accordo sui nuovi contratti

Le imprese presentano ai sindacati la bozza per la riforma dei modelli contrattuali: focus su flessibilità e produttività nella revisione di CCNL e contrattazione di secondo livello.

Tasse alle imprese: calcolo dei rincari voce per voce

Ace, IMU, deduzioni Irap, auto aziendali: le diverse manovre e leggi che si sono susseguite nell’ultimo anno hanno prodotto novità  ingenti sul fronte fiscale per le imprese e il risultato è che nel triennio 2012-2014 pagheranno circa 5 miliardi e mezzo di tasse in più.   I calcoli sono della Cgia di Mestre, che arriva […]

Elsa Fornero

Riforma del Lavoro: Fornero apre a modifiche sui contratti

Ministro Fornero disponibile a rivedere la Riforma del Lavoro sui capitoli contratto a termine (intervallo tra contratti a tempo determinato) e flessibilità nelle assunzioni, mentre è al rush finale il negoziato su produttività e contrattazione di secondo livello.

Crisi economica

CNA Roma: imprenditori laziali sfiduciati

Per oltre la metà delle PMI laziali la crisi non è finita e il peggio deve ancora arrivare: calano gli investimenti e le richieste dall’estero, comprese le assunzioni.

Governo-imprese 5 sett

Governo-imprese, vertice su tasse, pagamenti PA e lavoro

Niente aumento dell’IVA nel 2013, recepimento della direttiva UE sui pagamenti dalla PA, delega fiscale, produttività del lavoro e il nodo della contrattazione di secondo livello: il vertice di Palazzo Chigi e la reazione delle imprese.