DEF – Documento di Economia e Finanza

DEF 2015: i tagli da Spending Review

Risparmi di spesa da 10 miliardi, spread basso e maggiori entrate fiscali per eliminare la clausola di salvaguardia sull’aumento IVA: i tagli da spending review nel DEF 2015.

DEF 2015, addio clausola di aumento IVA

Il Governo annuncia l’eliminazione della clausola di salvaguardia su aumento IVA dal 2016, obiettivi di bilancio assicurati da crescita e spending review: il DEF 2015.

Legge di Stabilità 2015: in Finanziaria non solo tagli

Tagli da Spending Review, risparmi sul debito e gettito fiscale dal contrasto all’evasione: così Padoan finanzierà la Legge di Stabilità 2015 per la ripresa, nonostante le stime al ribasso su PIL e crescita 2014 in Italia.

DEF 2014: pioggia di tasse in arrivo

Stangata da 44 miliardi di euro per famiglie e imprese con l’arrivo del DEF: l’analisi dettagliata di Unimpresa alla luce del Piano Nazionale di Riforme, per il quale servono le coperture finanziarie.

Riforma Pensioni: nel DEF i risparmi fino al 2050

Il sistema pensionistico italiano è sostenibile anche nel lungo periodo: non è l’analisi di una società di rating ma quella contenuta nel DEF 2014, il Documento di Economia e Finanza che promuove dal punto di vista degli effetti finanziari la riforma delle pensioni di fine 2011, che assieme alle precedenti è stata capace di generare un impatto […]

Finanza, rendite e banche: le nuove tasse

Sale al 26% la tassa sulle rendite finanziarie e in arrivo c’è un incremento una tantum dell’imposta dopo la rivalutazione delle quote Bankitalia: le misure del DEF 2014.

Le stime del DEF, i conti e l’Europa

PIL allo 0,8% nel 2014 ma poi in rialzo, riduzione di deficit e debito, pareggio nel 2016: le stime macro-economiche del Documento di Economia e Finanza e la strategia per attuare le riforme rispettando i vincoli europei.

DEF: conti 2014, tagli fiscali e Spending Review

Documento di programmazione Economica e Finanziaria 2014 in CdM: risparmi da Spending Review, comperture per finanziare i nuovi tagli fiscali per dipendenti e imprese, conti e stime macro-economiche.

DEF: spending review per ridurre le tasse

La Maggioranza in aula alla Camera sul DEF ha richiesto piani di crescita e un taglio alla spesa pubblica per poter ridurre la pressione fiscale: in CdM per pianificare l’utilizzo dei proventi della spending review.

Crescita in Agenda UE: anche per Monti è priorità

Dal rigore alla crescita: nell’agenda europea si guarda oltre il Fiscal Compact, in Francia si respira aria di cambiamento e Monti rivendica una nuova centralità per l’Italia nelle politiche economiche UE.