Decreto Sviluppo

Pensioni anticipate per attività  usuranti: dal 26 maggio via alle domande

La recente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo 67/2011 ha dato il via libera alla presentazione delle domande per essere ammessi al beneficio del pensionamento anticipato. Il decreto è rivolto ai soggetti che svolgono lavori usuranti ossia quelli individuati dal Dm 19 maggio 1999: lavori in galleria, cave o miniere, sotterranei, fondali, ambienti ad […]

Decreto Sviluppo insufficiente: cos’ altro si può fare per le imprese?

Il recente Decreto Sviluppo mira a dare una scossa all’economia allentando quelle strozzature che, in questi anni, hanno contribuito a rendere statico il mercato. Fra le novità  più importanti introdotte, vi sono semplificazioni fiscali rivolte a imprese e cittadini, bonus assunzioni e credito d'imposta nella ricerca: iniziative importanti ma insufficienti.

DL Sviluppo: innalzate le soglie per appalti

Pubblicata in G.U. la norma contenuta nel Decreto Sviluppo che alza le soglie degli appalti pubblici affidati con procedura negoziata con o senza bando e con procedura ristretta semplificata.

Bonus assunzioni per donne e lavoratori svantaggiati

La crescita del mercato del lavoro è un tema ampiamente sostenuto dal Decreto Sviluppo che, con un doppio intervento rivolto a lavoratori svantaggiati e a donne, ha inteso favorire l'occupazione nelle regioni del Sud. Le agevolazioni spettano ai datori di lavoro che, entro un anno, assumono lavoratori svantaggiati a tempo indeterminato ovvero donne di qualsiasi […]

Contratto di apprendistato: novità  del Decreto Sviluppo

Con il Decreto Sviluppo il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al nuovo testo unico dell'apprendistato. La normativa, rivolta sia ai giovani quindicenni sia a coloro che aspirano ad un più alto livello di formazione, introduce tre tipologie di contratto. L'obiettivo è quello di favorire la crescita e rilanciare l'occupazione tra i giovani.

Registrazione cumulativa delle fatture passive

Il dl Sviluppo ha introdotto importanti semplificazioni necessarie ad alleggerire numerosi adempimenti di imprese e cittadini e rendere più semplice il rapporto tra fisco e contribuenti. Nello specifico il decreto ha innalzato a 300 euro l'importo minimo delle fatture passive che possono essere registrate cumulativamente.

Decreto Sviluppo: arriva il Fisco Amico

Introdotte con il Decreto Sviluppo sanzioni per ispettori delll’Agenzia delle Entrate che “eccedono” nel loro compito: Attilio Befera ha inviato ai propri dipendenti una lettera aperta per il rispetto dei contribuenti.

Schede carburanti addio: stop alla compilazione

Addio schede carburanti per imprese e professionisti che devono documentarne l'acquisto per la deduzione del costo e la detrazione IVA (nei casi in cui la norma non prevede l’indetraibilità  dell’imposta): da ora in poi, per attestare la spesa basta utilizzare carte di credito, di debito o prepagate. E' quanto dispone il Decreto Sviluppo varato lo […]

Decreto Sviluppo 2011: analisi delle novità  per le imprese

Come noto, nei giorni scorsi il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che prevede “Misure diverse finalizzate allo sviluppo e al rilancio dell'economia“. Vediamo nel dettaglio, le principali novità  del cosiddetto Decreto Sviluppo.

Fondi

Fondo per Pmi, futuro a rischio

Incerto il futuro del Fondo per Pmi, al quale potrebbero non essere destinate ulteriori risorse all’interno del Decreto Sviluppo, nonostante l’aumento costante delle richieste da parte delle imprese.

Decreto Sviluppo: novità di maggio per imprese

Atteso per i primi di maggio il Decreto Sviluppo che, tra le novità, potrebbe portare con sé deduzioni fiscali al 100% e credito d’imposta al 90% per chi investe in Ricerca e semplificazioni fiscali per i bonus energia.

MSE: reindustrializzazione contro la crisi

In G.U. il decreto di riforma per gli interventi in aree in crisi: per il Ministero dello Sviluppo Economico, reindustrializzare è la parola d’ordine per la ripresa economica