Debito pubblico

Debito pubblico

Amato-Bassanini: 6 mosse contro il debito pubblico

Debito pubblico: Amato e Bassanini hanno inviato a Monti il loro piano per abbatterlo: 150-200 miliardi entro il 2017 e altri 150 in altri cinque anni. Il piano in sei mosse e le proposte di Grilli e Alfano.

Spending review

Spending review: aumento IVA 1% a gennaio 2013

Spending review: allo studio il provvedimento per rinviare al 2013 l’aumento IVA previsto dal Salva Italia, riducendolo dal 2 all’1%. Le ipotesi allo studio e i tempi di approvazione del decreto.

Mario Monti

Debito pubblico record: Monti svende l’Italia?

Mentre si attende il decreto sulla Spending Review, il debito pubblico dell’Italia raggiunge livelli record e Monti si dichiara pronto a (s)vendere gli asset pubblici in attivo, immobiliari e mobiliari.

UE

UE: pareggio bilancio in Italia nel 2013 senza manovre

Nessuna manovra aggiuntiva per l’Italia, che nel 2013 raggiungerà il pareggio di bilancio. Peggiora però la disoccupazione, sia nel 2012 che nel 2013, anche se la riforma delle pensioni farà sentire i suoi effetti: il rapporto di primavera della Commissione UE.

Agenda Digitale Italiana

Agenda Digitale per far ripartire l’Italia: gli investimenti ICT

Tutti gli interventi previsti dall’Agenda Digitale per l’Italia capaci di ridurre il deficit dello Stato e favorire la crescita del PIL, con effetto traino su imprese e PMI: i dati dell’Osservatorio ICT della School of Management del Politecnico di Milano.

Crisi del debito e Pmi

Debito pubblico da record in Italia

Il debito pubblico in Italia segna un nuovo record, nonostante gli sforzi riconosciuti dalla BCE per ridurre lo spread e contenere la spesa: i dati della Banca d’Italia e le valutazioni sulla pressione fiscale nel 2012 volta a correggere il PIL.

Monitoraggio FMI e UE su riforme in Italia

Smentito il monitoraggio FMI sul piano di riforme annunciate dall’Italia alla UE (Pacchetto Europa): il Governo accetterà però “consigli” sull’attuazione delle misure anti-crisi; si ipotizza linea di credito ad hoc.

FMI e EFSF potrebbero acquistare il debito italiano

Il problema dell’Italia è la crescita zero, la scarsa fiducia dei mercati e le riforme inadatte, ma il Fmi lancia l’idea di acquistare con l’EfSF il nostro debito sovrano e Barroso invita gli Stati Ue a un azione comune per ricapitalizzare le banche.

Crisi: niente Eurobond per l’Italia?

Crisi finanziaria, debito pubblico, rischio spread in aumento con effetto domino sui mercati Ue: per salvare anche l’Italia servono Eurobond, nuove regole strutturali ed una agenzia di rating indipendente.