Controversie di lavoro

Lavoro

Guida alla sopravvivenza aziendale

Ottenere una buona interazione sul lavoro tra colleghi, riconoscendo i diversi stili di lavoro e attenuando i conflitti può contribuire ad aumentare la produttività aziendale.

Assunzioni agevolate

Mediazione o arbitrato, cosa scegliere?

La mediazione obbligatoria permette di evitare le vie legali e ottimizzare tempi, costi e possibilità di successo, ma esiste un’altra possibilità: l’arbitrato. Cescond spiega perché sceglierlo.

Sanatorie

La nuova mediazione tributaria

La mediazione tributaria per i contenziosi fino a 20 mila euro diventa più semplice, a spiegare le novità della manovra finanziaria estiva è l’Agenzia delle Entrate.

Normativa

Promozioni in azienda: risarcimento al dipendente escluso

La selezione in azienda ai fini di una promozione o altro beneficio tra i lavoratori deve essere trasparente e nota a tutti: in caso contrario, scatta il diritto al risarcimento danni per perdita di chance: la sentenza della Cassazione.

Contenziosi con il Fisco: pronto il modello F24

Pronto il modello F24 per la chiusura delle liti pendenti con il Fisco: il versamento degli importi dovrà avvenire entro il prossimo 30 novembre e la richiesta inoltrata entro il 2 aprile 2012.

Collegato Lavoro di nuovo al voto della Camera

Atteso per domani il tormentato sì della Camera al Collegato Lavoro: dopo le polemiche, gli emendamenti e la riscrittura del testo, il focus resta su controversie di lavoro e ricorso all’arbitrato

Fisco: nuova gestione contenziosi

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato con la circolare n. 17/E diversi chiarimenti sulla legge 69 del 2009, in tema di contestazioni della sentenza, conciliazioni, compensazione delle spese e contraddittorio

Arbitro per controversie di lavoro: è polemica

Approvata la nuova legge sul processo del lavoro, voluta dal Governo che apre la strada all’arbitro nelle cotroversie di lavoro. Un’attacco all’art.18 per la Cigl che dichiara di voler ricorrere alla Corte costituzionale

Contestazioni del Fisco, pronto il nuovo modello di adesione

Si arricchisce di due nuove possibilità di definizione il modello di comunicazione per l’adesione alle constatazioni del fisco in materia di imposte sui redditi e Iva e di inviti al contraddittorio ai fini delle imposte dirette, indirette e Iva