Contratti atipici

Con il termine di contratti atipici si vanno a indicare tutti quei rapporti di lavoro, o comunque accordi fra due o più parti, che non sono esplicitamente disciplinati dal diritto civile. Sono quindi contratti creati appositamente fra le parti sulla base di reciproche esigenze che possono emergere durante la fase di negoziato.

Tutti gli articoli

Beni culturali: retribuzioni da fame

In Italia la cultura non paga: inchiesta svela come anche per i professionisti qualificati i compensi siano inferiori agli otto euro l’ora e che solo la metà degli addetti è assunta con contratto.

Dis-Coll con un solo mese di contributi

Operativo il nuovo requisito soft per ottenere il sussidio di disoccupazione Dis-coll: per eventi successivi al 5 settembre, basta un mese di contributi versati.