Collaboratori

CoCoPro

La Riforma dei Contratti a Progetto

Abolizione dei CoCoPro, agevolazioni per le stabilizzazioni 2015 e trasformazione in subordinato dei contratti dal 2016: la riforma dei Contratti a Progetto (Jobs Act) è definitiva.

CoCoPro

Disoccupazione CoCoPro: requisiti e domande INPS per il 2014

Modello CoCoPro 2014 per chiedere all’INPS l’indennità di disoccupazione prevista dalla Riforma Fornero per collaboratori a progetto senza lavoro: rivalutazioni soglie di reddito, compilazione domanda, requisiti, autocertificazione.

Contratti a progetto

Guida semplice ai contratti a progetto

Come stipulare un contratto a progetto per rapporti di lavoro di collaborazione coordinata e continuativa dopo la Riforma Fornero, alla luce delle più recenti indicazioni ministeriali sui requisiti.

Telemarketing

Call Center: istruzioni dal Ministero del Lavoro

Chiarimenti dal Ministero del Lavoro sui contratti a progetto nei Call Center, i nuovi requisiti per attività outbound, contrattazione collettiva, corrispettivi minimi e delocalizzazione delle attività.

Riforma del Lavoro

Riforma del Lavoro? Contorta e incostituzionale

I consulenti del lavoro ritengono contorta e onerosa la stretta sui co.co.pro, sollevano dubbi di incostituzionalità ed evidenziano le incertezze interpretative su associazione in partecipazione e comunicazione dei contratti a chiamata: i dettagli della bocciatura.

CUD 2011 entro fine febbraio: le novità  del modello

Il CUD 2011 (visualizza o scarica il modello CUD 2011), ricordiamo ai datori di lavoro, va consegnato al contribuente entro il 28 febbraio: generalmente in formato cartaceo, è possibile trasmetterlo al dipendente anche in formato elettronico purché gli sia garantita la possibilità  di riceverlo e “materializzarlo” (stamparlo su carta) per i successivi adempimenti. Da una […]

Co. Co. Co. in attesa di giustizia

Cosa è cambiato per i Co. Co. Co. con il Collegato Lavoro, entrato in vigore ieri 24 novembre? Nella pratica poco, nella teoria abbastanza: per le collaborazioni coordinate e continuative sono state introdotte due disposizioni importanti, la prima delle quali – contenuta nell’articolo 39, estende il reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali, già  previsto […]

Collaborazione coordinata e continuativa: il trattamento di fine mandato

Nei contratto di collaborazione coordinata e continuativa agli amministratori spesso viene prevista una specifica indennità  che l’impresa si impegna a corrispondere alla scadenza del mandato, il cosiddetto trattamento di fine mandato (TFM). Il diritto all’emolumento non è previsto dalla legge e, pertanto, la sua determinazione è affidata alla libertà  negoziale delle parti. Pertanto, così come […]

Deduzione Irap su spese per rapporti di lavoro dipendente

In molte occasioni abbiamo parlato dell’Irap. Oggi vorremmo approfondire l'argomento riguardante la deduzione finalizzata a ridurre il cuneo fiscale. Ai contribuenti, infatti, sono riconosciute le seguenti deducibilità : importo forfettario pari a euro 4.600 su base annua per ogni lavoratore a tempo indeterminato impiegato nel periodo d'imposta. Tale importo è elevato a euro 9.200 su base […]

Compensi agli amministratori di società 

Per la mansione di amministratore di società  viene riconosciuto un compenso in danaro (che a sua volta può essere fisso o rapportato agli utili prodotti dalla società ) o in natura quali fringe benefit. Secondo quanto disposto dall’articolo 2432 del codice civile la partecipazione agli utili eventualmente spettante agli amministratori deve essere calcolata sugli utili netti […]