APe Aziendale

L’APe Aziendale è un nuovo metodo di accesso alla pensione anticipata introdotto con la Legge di Bilancio 2018.

L’accesso a questo assegno previdenziale anticipato riguarderà tutti i lavoratori le cui aziende di appartenenza saranno interessate da un piano di ristrutturazione aziendale.
L’APe Aziendale prevede quindi un accordo sulle condizioni per la pensione anticipata fra datore di lavoro e dipendente per il quale il primo di impegna a sostenere interamente i costi dell’APe al secondo.

Detti costi non saranno altro che un versamento all’INPS in misura della retribuzione percepita dal dipendente prima dell’interruzione del rapporto lavorativo, in alternativa si può decidere di fare ricorso ai fondi bilaterali.

L’APe Aziendale prevede uno sconto, sotto forma di detrazione fiscale, pari al 50% della quota interesse della rata, spalmata sui primi 20 di pensione del lavoratore.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni utili per accedere all’APe Aziendale, cosa devono sapere datore di lavoro e dipendente: guide e approfondimenti per la compilazione della domanda con simulazione ed esempi pratici.

Tutti gli articoli
ape aziendale

APe aziendale: l’accordo e la domanda

Requisti, istruzioni per stipulare l’accordo individuale, modalità di versamento contributi e istruzioni di domanda: tutte le regole sull’APE Aziendale.

Pensioni 2018 il primo del mese

Pacchetto Pensioni in Legge di Bilancio 2018: assegno il primo giorno del mese, confermate le novità su APe e RITA, fumata nera per Opzione Donna ed Esodati.

Diretta Facebook su Pensioni

Pensioni, PMI.it in diretta Facebook

Mercoledì 19 aprile alle 14.30, in diretta su Facebook, PMI.it risponde alle domande degli utenti sulla Riforma Pensioni: regole APE, calcoli, procedure, chiarimenti e ultime novità.