ICT e Turismo: il sito di Riccione

di Stefano Pierini

scritto il

Da una collaborazione tra il comune di Riccione e l'azienda Fotonica è nato il sito Web dell'Assessorato al Turismo

I nuovi servizi

Turismo mobile
La possibilità di prenotare l’albergo tramite cellulare e/o palmare rappresenta un servizio di grande fruibilità ed interesse. Per poter sviluppare tale tecnologia è stato necessario creare una apposita grafica per motivi di risoluzione dei siti Internet che utilizzano, di norma, risoluzioni 800×600 pixel. Lo stesso dicasi per i colori in quanto gli schermi dei palmari supportano solitamente 4096 o 65536 colori ed offrono un minor contrasto di luminosità. La Web azienda ha sviluppato un codice XHTML pulito e conforme agli standard W3C che, rendendo le pagine Web più leggere e veloci, permettono connessioni più rapide e quindi necessitano minor tempo per scaricare e consultare le informazioni, determinando un minor costo di collegamento per l’utente.

In fase di lancio

Il turista è un cliente esigente che “sente” il valore dell’accoglienza, pertanto Riccione e il suo sito riccione.it si stanno attrezzando per contenere i filmati dei maggiori eventi cittadini ed anche alcune foto con immagini a 360 gradi. A livello di rodaggio a Natale 2007 è stato lanciato il nuovo servizio Riccione Bluetooth promosso dalla Cooperativa di albergatori riccionesi Promhotels. Il sistema consente per chi ha la funzione bluetooth sul telefonino (ormai quasi tutti i nuovi cellulari lo hanno come dotazione standard) e previo consenso dell’utente, di ricevere un breve messaggio di benvenuto (il raggio di azione è limitato a circa 500 metri dalla sede della Cooperativa ma, in base alla sua ubicazione, intercetta il turista nei pressi dell’uscita autostradale) indicando un numero telefonico per un’eventuale prenotazione collegato agli uffici di Informazione e Assistenza Turistica del Comune.

La sperimentazione è stata ben accolta dai turisti e il servizio gradualmente si doterà di ulteriori e gratuite (e peraltro con espressa volontà di accesso) segnalazioni in merito a contenuti già presenti sul sito (parchi a tema, benessere, enogastronomia…) seguendo il detto “l’appetito vien mangiando!”.