MIDIR: Monitoraggio del rischio negli enti pubblici

di Alessandra Poggiani

scritto il

Si tratta di un progetto a livello europeo che la Regione Lazio ha presentato insieme ad altri 5 partner. L'iniziativa, per una durata complessiva di 24 mesi, terminerà a Maggio di quest'anno

Durante la stessa fase progettuale, sarà elaborato il concetto di risk governance del progetto MIDIR e il metodo relativo alla sua applicazione. Questa attività prevede l’adattamento e l’implementazione del metodo di risk governance di MIDIR al case study relativo alla vendita dei farmaci online. Il metodo di risk governance, nel case study della Regione Lazio, si focalizzerà sulla fase di risk assessment e quindi di valutazione del rischio, in quanto quello dell’acquisto di farmaci online può definirsi un rischio emergente, del quale deve esserne ancora valutato l’impatto sulla comunità.

La redazione del Report finale sui risultati e relativo invio alla Commissione Europea è previsto per Maggio 2008. Nello stesso mese, è previsto un workshop sui risultati del case study sulla vendita dei farmaci online nel quale verranno coinvolti gli stakeholder locali, regionali e nazionali precedentemente individuati dalla Regione Lazio. La sperimentazione è seguita attentamente anche dal Ministero della Salute, che valuterà la possibilità di estendere a tutto il territorio nazionale la metodologia elaborata dalla Regione Lazio. Una volta sperimentata la sua efficacia nel settore degli acquisti di farmaci online, il metodo derivante dal progetto MIDIR potrà essere esteso alla gestione di diversi tipi di rischio, ad esempio quelli ambientali.

Il progetto e la sua sperimentazione saranno resi possibili da un software che consentirà al decisore politico di monitorare e valutare l’andamento della gestione della situazione di rischio. La Commissione Europea finanziando il progetto ha ben compreso non solo il suo alto tasso innovativo, ma anche la grande efficacia potenziale della sua metodologia. Inoltre, ha accolto con entusiasmo la partecipazione, per la prima volta in assoluto in questo settore, di due Amministrazioni Pubbliche nell’applicazione pratica della ricerca scientifica più avanzata.

In questo progetto la Regione Lazio lavora con altri 5 partner europei, tra cui il CNR (Italia), l’Università di Dortmund, il Ministero Federale per il Lavoro, Il Dipartimento Affari Sociali, Salute, Famiglia e Donne della regione di Rhineland-Palatinate (Germania).

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso