Il Nuovo Sistema Informativo Sanitario e il progetto “Mattoni” del Sistema Sanitario Nazionale

di Maria Dellosso

scritto il

Analisi delle 15 linee progettuali, i cosiddetti "mattoni, del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), volti alla creazione di un linguaggio comune agli enti di riferimento nazionali

Gli obiettivi fondamentali sono la creazione di un linguaggio comune a livello nazionale, per garantire la confrontabilità delle informazioni condivise nel NSIS e la necessità di avere informazioni strutturate e complete di tutti i dati necessari. I punti chiave sono illustrati nell’immagine seguente, che mostra come le informazioni dei moduli del progetto “Mattoni” confluiscano nell’NSIS.

La gestione del progetto è affidata alla Cabina di Regia, costituita da rappresentanti designati su indicazione della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e di Bolzano, del Ministro della Salute (ora Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali), del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie (ora Ministro della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione) e del Ministro dell’Economia e delle Finanze. Collaborano al progetto tutte le Regioni, l’ASSR (Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali), l’ISS (Istituto Superiore di Sanità) con il supporto di un raggruppamento temporaneo di imprese, coordinato da Kpmg e costituito dalla stessa Kpmg, Price Waterhouse Coopers, Sin&genetica e Nolan Norton Italia. L’organizzazione del progetto Mattoni SSN viene illustrato nella figura seguente.