I contratti ICT della PA: linee guida

di Valentina Sacchetti

scritto il

Il CNIPA ha presentato le linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione

L’incontro, anche grazie alla partecipazione di 20 aziende tra le più rappresentative del mercato, ha quindi prodotto le “Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione e il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione?, realizzate in sei manuali a supporto delle amministrazioni:

  • Manuale d’uso “Presentazione e utilizzo delle Linee Guida”
  • Manuale applicativo “Strategie di acquisizione delle forniture ICT”
  • Manuale applicativo “Appalto pubblico di forniture ICT”
  • Manuale operativo “Dizionario delle forniture ICT”
  • Manuale applicativo “Esempi di applicazione”
  • Manuale di riferimento “Modelli per la qualità delle forniture ICT”.

I documenti, come rappresentato nella figura seguente, definiscono quindi il processo di qualità della fornitura nell’intera filiera, dalla strategia alle analisi di Customer Satisfaction.

Le linee guida sono, appunto, lo strumento definito dal CNIPA per permettere alle PA di ottenere qualità dai fornitori di servizi ICT per fornire qualità a cittadini ed imprese. Questo ambizioso obiettivo è stato raggiunto definendo un quadro di riferimento per l’appalto pubblico di servizi ICT in grado di coprire tutto il ciclo di vita delle forniture ICT, utile in fase di definizione delle strategie, per la scelta delle modalità di acquisizione e di gara, in fase di negoziazione, per la definizione di contratti ICT e, in fase di attuazione, per il governo di contratti ICT.

Per la definizione delle Linee Guida è stato costituito un gruppo di lavoro dedicato alla qualità dei beni e dei servizi ICT, coordinato dal CNIPA che si è prefisso di definire dei precisi riferimenti che dessero indicazioni concrete per la gestione della qualità nei contratti ICT in particolare identificando:

  • come richiederla nell’appalto pubblico di servizi;
  • come valutarla in fase di aggiudicazione delle gare;
  • come formalizzarla nella definizione del contratto;
  • come utilizzarla per la direzione dei lavori del contratto.

I Video di PMI

Sanzioni per omessa Certificazione Unica