PA-RETE, condividere per crescere

di Stefano Fait

scritto il

Attraverso un'intervista, Stefano Miglietta ci parla di pa-rete, una piattaforma innovativa per valorizzare la risorse umane e ridurre tempi e costi per le consulenze esterne

Ci siamo quindi chiesti come creare un sistema per condividere le competenze fra i vari Enti, velocizzando i flussi di comunicazione e svincolandoli dai limiti geografici. Quando nasce un’esigenza, un problema di cui non è chiaro il percorso per la sua risoluzione, cosa fa un funzionario? Può rivolgersi internamente al proprio ente, interpellando chi potrebbe o dovrebbe conoscere la strada da percorrere, oppure contattare un conoscente che opera in un altro ente. Una terza via è quella di veicolare la propria domanda verso l’esterno, magari in un ente più grande ed articolato. Queste comunicazioni passano attraverso il telefono, la posta, l’e-mail o il vecchio fax. Tutto ciò ha un costo in termini di tempo, sia per chi richiede l’informazione che per chi viene contattato e deve impegnarsi in una risposta. Questo processo dev’essere considerato nei due sensi: chiedere aiuto e dare aiuto.

Ore, giorni interi che molti funzionari passano a cercare risposte, dati e un po’ di competenza. Vengono organizzati corsi di formazione, consulenze ? e qui non parliamo solo di tempo, ma di denaro speso ? che sovente non risolvono veramente il problema perché non riescono ad essere esaustivi nella specifica esigenza di ciascuno. Per meglio affrontare queste problematiche abbiamo creato un sistema che potrà rivoluzionare il mondo della PA italiana, ottimizzando l’accesso alle conoscenze e alle risorse umane disponibili, facendo risparmiare tempo e denaro, supportando l’organizzazione di una migliore gestione dei servizi.

La formula è questa. Se si riuscissero a individuare le specializzazioni effettive, le reali competenze che ciascun impiegato possiede all’interno dei diversi uffici e si potesse organizzare il passaggio di queste competenze nel modo e nei tempi giusti, si potrebbe rispondere a gran parte dei problemi e delle esigenze di ciascuno nei diversi uffici in tempi nettamente più brevi e risparmiando denaro. Noi crediamo di esserci riusciti. Abbiamo progettato un network e realizzato un’applicazione web (accessibile con login e password dal sito www.pa-rete.it) per mezzo della quale gli utenti registrati possono condividere le proprie competenze con gli altri, ottenendo in tal modo consulenza gratuita dagli utenti più esperti nelle tematiche di proprio interesse. Il principio di base è questo: io dedico 5 minuti alle tematiche che so gestire meglio e così faccio risparmiare ore di lavoro e di ricerca ad altri, guadagno crediti che mi permetteranno di essere aiutato dai migliori nel campo in cui mi serve operare, facendo infine risparmiare anche a me stesso ore di lavoro.
L’elemento chiave e più innovativo del sistema è la mappatura dinamica delle competenze di ciascun utente. Questa tecnologia, presente in pa-rete, coinvolge in automatico attraverso delle notifiche, anche via email, gli utenti che hanno dimostrato l’esperienza necessaria per affrontare il problema o la richiesta sottoposta al sistema. In tal modo si può beneficiare del contributo degli altri ottimizzando il tempo di tutti gli utenti.