PA più produttiva con ICT e formazione

di Alessia Valentini

scritto il

Veneto, Lombardia e Sicilia: sono solo alcuni degli esempi che riportiamo per evidenziare come è possibile migliorare la produttività dei dipendenti pubblici

L’importanza della formazione

L’intervento sulla formazione è un’altra delle potenziali leve legate all’aumento di produttività e diversi sono gli esempi che si possono riportare. La Regione Lombardia ha programmato e messo a bando un numero considerevole di azioni formative fra il 2000 e il 2007 per le province di Bergamo, Brescia, Milano e Sondrio, utilizzando lo strumento dei progetti quadro, che consentono di sfruttare le economie di scala attraverso una programmazione di ampio respiro ampia e flessibile. In particolare le iniziative sono state:

  • Provincia di Milano: qualità e sicurezza alimentare e ambientale, governance regionale e partenariato locale insieme per dare maggiori garanzie ai cittadini lombardi. Progetto S.I.S.T.E.M.A. L – Supporto all’innovazione del sistema territoriale per il miglioramento delle Amministrazioni Locali”
  • Provincia di Bergamo: progetto Quadro per la formazione nelle Aree Innovazione e ICT del personale
  • Provincia di Brescia: aggiornamento e sviluppo delle competenze del personale della Pubblica Amministrazione
  • Provincia di Sondrio: sistema di formazione congiunta nella PA – La qualità per la qualificazione del territorio

I progetti di formazione sono stati necessari a causa delle diffuse esigenze di aggiornare, qualificare e specializzare i dipendenti e aumentare la competenza di manager e dirigenti pubblici nella gestione delle risorse. Altro obiettivi primani riguardano il sotegno al processo di modernizzazione di alcune realtà aziendali della PA attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti di gestione e di operatività e l’introduzione di nuovi processi e modelli organizzativi più flessibili e adattabili alle diverse realtà locali.

Non ultimo, era necessario elevare le competenze degli addetti al pubblico per la gestione ordinaria dei servizi di sportello migliorando così la qualità del servizio. In tutte le realtà dove sono stati applicati i progetti di formazione si è assistito ad un generale aggiornamento, qualificazione e specializzazione del personale dipendente delle PA partecipanti e alla crescita della qualità complessiva dei servizi pubblici.

Un’esperienza analoga ha riguardato la Regione Sicilia, e specificatamente il comune di Siracusa, che nel 2006 ha realizzato un intervento formativo per la “Alfabetizzazione informatica con rilascio di patente europea di I° livello (ECDL)”. L’obiettivo primario era l’acquisizione del know how dei software di office automation all’interno dei diversi uffici dell’ente, per migliorare l’efficienza e lo scambio reciproco delle informazioni grazie all’uso della posta elettronica.

Sono stati realizzati 7 moduli formativi e relativo esame finale, dopo il quale è stata rilasciata la patente europea. Le nuove competenze e conoscenze acquisite dal personale dell’ente hanno consentito l’aumento della qualità dei documenti prodotti e del trattamento dei dati.

I Video di PMI