Esenzione ticket 2018

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Esenzione ticket 2018 per reddito, ecco in che modo richiederla.

Esenzione ticket 2018, tutto quello che bisogna sapere su questa agevolazione. Prima di tutto si parla un’agevolazione che riguarda il pagamento del ticket sanitario, nello specifico il cittadino con problemi economici ha la possibilità di non pagare i costi del ticket. Ovviamente sono presenti dei parametri per calcolare chi può usufruire di tale agevolazione, si parla infatti dell’esenzione ticket per reddito, per età ed anche per status sociale. Nel primo caso si parla del calcolo del reddito, nonché di coloro che hanno un reddito inferiore alla soglia limite prevista e fissata dalla attuale normativa. Successivamente per età anagrafica, precisamente per bambini sotto i 6 anni o senior over 65 anni. Successivamente per disoccupazione o pensione sociale o minima. Hanno quindi diritto all’esenzione ticket 2018 i bambini di età inferiore a 6 anni e anziani over 65 anni, purché appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro l’anno con il codice E01.

I disoccupati e familiari a carico: se il reddito è inferiore a 8.263,31 euro aumentabile a 11.362,05 euro nel caso di coniuge a carico, più ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico con il codice E02. Percettori di assegno sociale e familiari a carico con il codice E03. E i Titolari di pensione minima: di età superiore a 60 anni e familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, ad euro 11.362,05 se è presente anche il coniuge a carico, più ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico con il codice E04.