Esenzione ticket sanitari: guida ai parametri

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Esenzione ticket per reddito, tutto quello che bisogna sapere su questa agevolazione ed in che modo richiederla.

L’esenzione del ticket sanitario è un’agevolazione che riguarda il cittadino con problemi economici, che ha la possibilità di accedere a prestazioni sanitarie pubbliche senza pagare i relativi costi. Ovviamente sono presenti dei parametri per calcolare chi può usufruirne: reddito, età e per status sociale.

  • Nel primo caso serve un reddito inferiore alla soglia limite prevista e fissata dalla attuale normativa.
  • Per quanto concerne l’età anagrafica, l’esenzione è ammissibile per bambini sotto i 6 anni o senior over 65 anni.
  • Infine, si può applicare in caso di disoccupazione o di pensione sociale e minima.

Come si indica l’esenzione

Bambini di età inferiore a 6 anni e over 65 anni, purché appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro l’anno con il codice E01.

Disoccupati e familiari a carico: se il reddito è inferiore a 8.263,31 euro aumentabile a 11.362,05 euro nel caso di coniuge a carico, più ulteriori € 516,46 per ogni figlio a carico con il codice E02.

Percettori di assegno sociale e familiari a carico con il codice E03.

Titolari di pensione minima: di età superiore a 60 anni e familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, ad euro 11.362,05 se è presente anche il coniuge a carico, più ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico con il codice E04.

I Video di PMI

Reddito di cittadinanza: requisiti e sussidio