Ricchezza globale in mano a pochi

di Teresa Barone

scritto il

Il report Oxfam sul gap tra ricchi e poveri a livello mondiale.

Si amplia il divario tra i ricchi e i poveri a livello mondiale, tanto che l’1% dei paperoni possiede in pratica quanto possa vantare il 99% restante.

 

Una sproporzione messa in evidenza dal rapporto Oxfam reso noto prima del World Economic Forum di Davos, documento che sottolinea come ammontino all’82% le risorse incamerate dai più potenti nel periodo compreso tra marzo 2016 e marzo 2017.

Secondo il report, inoltre, per comprendere bene questo gap è sufficiente fare riferimento alla situazione degli USA, dove un Amministratore Delegato percepisce in un giorno quanto un suo dipendente guadagna in dodici mesi di lavoro.

L’Oxfam, inoltre, propone l’adozione di modelli imprenditoriali virtuosi che possano incentivare il raggiungimento di un maggiore equilibrio retributivo, anche attraverso l’introduzione di un tetto ai compensi dei manager e favorire la parità tra i due sessi.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari