Sedie da ufficio: caratteristiche e normativa

di Redazione PMI.it

scritto il

Ergonomica e dotata dei dispositivi di sicurezza stabiliti dalla normativa: caratteristiche della sedia da ufficio e consigli per scegliere quella giusta.

L’ambiente di lavoro e le strutture adoperate quotidianamente negli uffici o a casa nei contesti di smart working svolgono un ruolo primario non solo per garantire la produttività, ma soprattutto per tutelare la salute dei lavoratori. Le sedie da ufficio utilizzate da chi opera con videoterminali, ad esempio, devono sempre rispettare alcuni requisiti stabiliti a priori tenendo conto dei diversi compiti svolti da chi le adopera e del numero di ore di lavoro.

Queste caratteristiche sono state messe nero su bianco dalla normativa europea UNI EN 1335, suddivisa in tre capitoli relativi rispettivamente alla determinazione delle dimensioni idonee, ai requisiti di sicurezza resistenza e durabilità meccanica e ai metodi di prova per la sicurezza. In Italia, inoltre, vige quanto stabilito dal Dl 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza sul lavoro), contenente le indicazioni precise che le aziende produttrici devono seguire per realizzare sedie da ufficio ergonomiche e certificate.

Sedie da ufficio: come scegliere quella giusta

La sedia utilizzata negli uffici deve essere ergonomica, consentendo a chi sta seduto di lavorare in una posizione corretta e confortevole. Secondo la normativa vigente, inoltre, per essere conforme la seduta deve garantire alcune caratteristiche basilari:

  • basamento stabile a cinque razze;
  • meccanismi di regolazione che permettano alla seduta di adattarsi alla corporeità dell’utilizzatore;
  • sistema di rotazione sul proprio asse;
  • presenza di ruote;
  • schienale regolabile in altezza e inclinazione.

Detto questo, l’offerta di sedie da ufficio conformi alla normativa italiana attualmente in commercio è molto vasta ma non tutti i prodotti garantiscono il rispetto della regolamentazione europea UNI EN 1335, con il rischio di favorire nel tempo l’insorgenza di disturbi muscolari o scheletrici nei lavoratori.

Sedie da ufficio ergonomiche e certificate

Qui di seguito una selezione di sedie da ufficio ergonomiche e conformi alla normativa UNI EN 1335:

Songmics poltrona girevole

Poltrona girevole Songmics con braccioli, poggiatesta e copertura in similpelle resistente e facile da pulire.

Adatta per ogni tipologia di ufficio, la poltrona girevole Songmics con braccioli e poggiatesta ha una copertura in similpelle molto resistente e facile da pulire. La seduta è imbottita e si caratterizza per una buona elasticità e densità, qualità che rendendo difficile la deformazione. Il design ergonomico è dato dalla curvatura dello schienale adatta al corpo, mentre l’altezza totale è pari a 111-121 cm. È possibile ottenere una rotazione a 360 gradi. Le rotelle in PU permettono di non usurare i pavimenti. La sedia permette di ottenere un’oscillazione in avanti e indietro.

Vinsetto sedia da ufficio ergonomica

Sedia da ufficio ergonomica Vinsetto, girevole e dotata di altezza regolabile e schienale alto, con rivestimento in similpelle nera.

La sedia da ufficio ergonomica Vinsetto, girevole e dotata di altezza regolabile e schienale alto, ha un rivestimento in similpelle nera e dimensioni complessive pari a 60 × 60 × 90-99 cm. La sedia compie un giro completo a 360°, ha una base stabile con cinque gambe e un’imbottitura di spugna ad alta densità. Si caratterizza anche per un' ottima elasticità. Facile da pulire, vanta un carico massimo che non supera i 110 chilogrammi. La leva in acciaio inossidabile robusta garantisce una regolazione veloce e fluida.

Hjh office sedia da ufficio girevole

Sedia da ufficio Hjh Office girevole, dotata di schienale ergonomico regolabile in altezza in 5 posizioni.

La sedia da ufficio Hjh Office girevole è dotata di schienale ergonomico regolabile in altezza in 5 posizioni. I braccioli sono regolabili in altezza in 5 posizioni con cuscinetti Softpad, il sedile è comodo e confortevole con ampia imbottitura e le ruote sono autofrenanti adatte anche alla moquette. Le dimensioni complessive sono pari a 45 x 57 x 126 cm, mentre la portata massima è di 120 chilogrammi. La fodera in poliestere resiste alle abrasioni ed è presente il meccanismo syncro relax bloccabile in 5 posizioni.

La scelta della redazione

La scelta della sedia da ufficio deve essere valutata anche tenendo conto dell’ingombro e, soprattutto, del budget a disposizione che per le imprese e i piccoli studi professionali agli esordi è spesso limitato. La sedia direzionale ergonomica da ufficio Songmics garantisce un ottimo rapporto qualità/prezzo e vanta alcuni punti di forza non trascurabili: altezza superiore al metro, schienale in grado di dare il giusto supporto lombare anche senza imbottiture aggiuntive, inclinazione libera ad ampio margine.

Consigli di utilizzo

Una sedia da ufficio confortevole e a norma facilita il lavoro e tutela la salute, tuttavia per i videoterminalisti – che utilizzano un’attrezzatura dotata di videoterminale per almeno 20 ore settimanali – è determinante rispettare alcune precise regole relative alla salute e sicurezza sul lavoro. Questa tipologia di lavoratori, infatti, ha diritto ad una pausa di 15 minuti ogni 120 minuti di attività continuativa svolta proprio al videoterminale, salvo diverse disposizioni stabilite dalla contrattazione collettiva o da quella aziendale.

Articolo sponsorizzato