Utenze con fattura elettronica

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Monica chiede

Dal 1° gennaio 2019 come riceveranno le fatture delle utenze (luce acqua gas ecc..) i possessori di Partita Iva? E i privati (con solo codice fiscale)?

Barbara Weisz risponde

Non credo che per le aziende che gestiscono i servizi come acqua, luce, gas ci siano regole diverse rispetto a quelle che verranno applicate dalle altre imprese, che direi che devono in ogni caso emettere la fattura elettronica.

Poi, se il cliente ha la partita IVA, sarà in grado di ricevere la fattura elettronica (perché, a sua volta, sarà obbligato ad emetterla nei confronti dei propri clienti). Se invece l’utente non ha la partita IVA (caso molto frequente nel caso delle utenze domestiche), secondo me continuerà a ricevere le fatture in formato cartaceo.

Questo però non esonera l’impresa che gestisce il servizio dall’emissione della fattura elettronica, che dal prossimo primo gennaio è obbligatoria per tutti i privati, anche nel caso in cui siano semplici consumatori. La fattura elettronica è obbligatoria sia per il b2b sia per il b2c.

Quindi, il gestore del servizio emette la fattura elettronica e, nel caso in cui sia possibile, la invia anche al cliente finale sprovvisto di partita IVA in via telematica (attraverso la PEC, posta elettronica certificata). Altrimenti, gli invierà una copia cartacea.

La fattura elettronica viene comunque inviata al SdI, sistema di interscambio (la piattaforma del Fisco che gestisce la trasmissione delle fatture elettroniche), che metterà a disposizione del contribuente la fattra nell’area dedicata del sito dell’Agenzia delle Entrate.