Trattamento festività lavorate in busta paga

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Roberto chiede

In caso di busta paga mensilizzata, la festività lavorata è da riconoscere, aggiungendola alla retribuzione lorda, oltre alla maggiorazione prevista dal CCNL di riferimento?

Barbara Weisz risponde

La festività lavorata va retribuita con le maggiorazioni previste dalla legge e dal contratto di riferimento.

Sono due le opzioni:

  • pagamento di una giornata di lavoro piena con le maggiorazioni previste per la festività lavorata,
  • pagamento della sola maggiorazione con il recupero del giorno di lavoro in più.

I contratti disciplinano con precisione quest casistica, e prevedono l’entità della maggiorazione, che cambia a seconda della festività. In pratica, stabiliscono quale importo spetta per il lavoro di domenica e quanto per altre giornate di festività eventualmente lavorate.

Esempio – busta paga mensile

  • Se il dipendente lavora di domenica, potrà stare a casa un altro giorno della settimana, compensando quindi la giornata di lavoro festivo, e in questo caso in busta paga ci sarà solo la quota in più prevista per il lavoro domenicale (che è prevista dal contratto di riferimento).
  • Se il lavoratore non compensa il lavoro domenicale stando a casa un altro giorno della settimana, allora avrà diritto a un’intera giornata di lavoro retribuito in più, con l’applicazione della maggiorazione per il lavoro domenicale.

La sapere quali regole applicare è bene consultare il contratto collettivo di lavoro applicato.