Totalizzazione contributi INPS e Commercio

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Enrico M. chiede

Sono ex dipendente assunto nel febbraio del 1978 e dimessosi  il 30/11/2016, con 2018 settimane contributive. Sono in procinto di iscrivermi alla gestione Commercio, mentre risulto dal 2011 alla gestione separata ma senza contributi sufficienti. Potrò totalizzare i contributi che andrò a versare nella gestione Commercio? C’è un periodo minimo di permanenza nella gestione? I contributi obbligatori sul reddito minimo (€. 15.568) sono sufficienti a coprire un intero anno contributivo? Una volta raggiunti i 40 anni e 7 mesi di contribuzione potrò presentare domanda di pensione anticipata?

Barbara Weisz risponde

Direi di sì, il requisito contributivo per raggiungere la pensione anticipata tramite totalizzazione dei contributi è pari a 40 anni e 7 mesi. Va aggiornato alle aspettative di vita, se quindi ci saranno nuovi scatti dal 2019 l’anzianità contributiva necessaria sarà più alta.

=> La totalizzazione dei contributi previdenziali

Dal 2012, non c’è più il limite di permanenza sopra il quale scatta il diritto al cumulo, che prima era di tre anni (abrogato dalla Riforma Pensioni Fornero)

=> Requisiti pensione dal 2017 in poi

Per la decorrenza della pensione, dovrà attendere poi altri 21 mesi per la finestra mobile.