Superbonus villette a schiera, quale autonomia?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Giuseppina chiede:

Tre villette a schiera singolarmente accatastate e senza parti comuni possono procedere in autonomia ai fini del Superbonus? Può richiedere l’agevolazione una sola delle tre unità?

Se, come mi pare di capire, le villette a schiera non formano un condominio orizzontale, sono considerati edifici monofamiliari e possono di conseguenza accedere al Superbonus singolarmente. Attenzione però alle regole di proroga inserite nella Manovra 2022. Per le villette (edifici monofamiliari), la detrazione al 110% è utilizzabile per tutto il 2022 ma a condizione che entro il 30 giugno 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo (SAL).

Quindi, nel vostro caso, è possibile che i diversi proprietari procedano individualmente con i lavori. Si possono di conseguenza fare interventi agevolati con il Superbonus 110% su una sola delle tre unità. Bisogna però rispettare le norme del comma 28, lettera e, della legge 234/2021:

la detrazione del 110 per cento spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022, a condizione che alla data del 30 giugno 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30 per cento dell’intervento complessivo.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto