Superbonus per condominio a destinazione mista

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Massimiliano chiede

Se un edificio condominiale (es.: 5 unità immobiliari) non è a prevalente destinazione residenziale (es.: 1 unità abitativa e 4 uffici) è possibile accedere comunque all’Ecobonus 110% per tutte le unità immobiliari?
grazie

Barbara Weisz risponde

La ringrazio per la domanda, che consente di precisare un punto importante. Il condominio può effettuare i lavori agevolati con il super Ecobonus al 110% indipendentemente dal fatto che le singole unità immobiliari siano a destinazione residenziale o meno, ma solo sulle parti comuni.

Per quanto riguarda le singole unità immobiliari, invece, vale la regole in base alla quale l’agevolazione riguarda solo le persone fisiche che non sono nell’esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

Quindi, se i lavori riguardano l’intero condominio (ad esempio, l’isolamento termico dell’edificio, o la sostituzione degli impianti di climatizzazione sulle parti comuni dell’edificio), c’è il diritto all’agevolazione anche se ci sono singole unità immobiliari adibite ad esempio a ufficio. E anche se il condominio non è a prevalente destinazione abitativa (non ci sono limitazioni in questo senso nella legge).

La circolare dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che «i soggetti titolari di reddito d’impresa e gli esercenti arti e professioni possono fruire del Superbonus in relazione alle spese sostenute per interventi realizzati sulle parti comuni degli edifici in condominio, qualora gli stessi partecipino alla ripartizione delle predette spese in qualità di condòmini».

=> Ecobonus per unità non residenziale

In questo caso, la detrazione spetta «in relazione agli interventi riguardanti le parti comuni, a prescindere dalla circostanza che gli immobili posseduti o detenuti dai predetti soggetti siano immobili strumentali alle attività di impresa o arti e professioni ovvero unità immobiliari che costituiscono l’oggetto delle attività stesse ovvero, infine, beni patrimoniali appartenenti all’impresa».