Sismabonus: come si calcolano le pertinenze?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Claudio chiede

Sono proprietario di un fabbricato insieme a mia moglie, composto da 4 piani: semi interato (C2+C6 di pertinenza all’abitazione), piano terra (C1), primo e secondo piano abitazione e servizi. Posso usufruire del Sismabonus per le 4 unità? In che modo vengono conteggiate le pertinenze in riferimento alla valutazione del 50%?

Barbara Weisz risponde

Le pertinenze si considerano unitariamente all’immobile a cui sono collegate, rientrando nel medesimo tetto di spesa. In pratica, quindi, lei può applicare il bonus al 50%, fino a un tetto di massimo di 96mila euro, su tutti i lavori che effettua sull’abitazione e sulle sue pertinenza.

=> Pertinenze: detrazioni e tetti di spesa separati

Da quello che scrive, l’edificio è costituito da un’abitazione con le sue pertinenze (il primo e secondo piano, con le pertinenze C2 e C6) più un locale commerciale (il piano terra C1) accatastato diversamente, quindi unità immobiliare a sé. Se è così, lei può utilizzare la detrazione edilizia per ognuna delle due unità, quindi sia sul locale commerciale sia su quello adibito ad abitazione. L’aliquota è sempre al 50% ma può spendere fino a 96mila euro per i lavori riferiti a ciascuna unità immobiliare (quindi, in tutto, applicherà la detrazione su una spesa che può arrivare a 192mila euro).