Scontrino telematico: i casi di esclusione

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Ilaria chiede

L’attività di noleggio con conducente è soggetta a scontrino telematico? La stessa può essere effettuata sia da imprese che da soggetti autonomi talvolta iscritti all’artigianato, siamo obbligati all’emissione di fattura mensile anche senza incasso ed ad emissione ricevuta fiscale in caso di incasso immediato.

Barbara Weisz risponde

Lo scontrino telematico previsto dal prossimo primo gennaio 2020 rientra nell’obbligo di memorizzazione e invio dei corrispettivi giornalieri previsto dal dl 119/2018, dal quale sono escluse una serie di categorie di commercianti e professionisti.

I casi di esclusione sono indicati nel decreto ministeriale delle Finanze del 10 maggio 2019, che inserisce le operazioni non soggette all’obbligo di certificazione dei corrispettivi, già previste dall’articolo 2 D.P.R. 696/1996.

Fra queste ci sono ad esempio giornalai e notai. Per quanto riguarda il noleggio con conducente l’esclusione è limitata ai casi in cui l’attività venga esercitata senza scopo di lucro nei confronti di portatori di handicap.

=> Corrispettivi telematici: basta la procedura web