Saldo e stralcio e Rottamazione: scadenze senza notifica

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Ruggero chiede

Entro il 30/4 ho presentato richiesta di saldo e stralcio per alcune cartelle. Di queste, un paio sarebbero dovute ricadere nella Rottamazione Ter e la norma prevedeva in questo caso l’indirizzamento automatico a questo istituto (confermatomi dallo stesso operatore AdER). Tuttavia, al 30/6 non ho ricevuto alcuna comunicazione. Significa che avverrà al 31/10 assieme a quella per il saldo e stralcio?

Barbara Weisz risponde

Direi che la sua interpretazione è corretta. Lei ha presentato domanda di saldo e stralcio, quindi la risposta le arriverà entro i termini stabiliti per questa forma di pace fiscale. Questo significa l’agente della riscossione le invierà la risposta entro il 31 ottobre. In caso di accoglimento della sua richiesta, questa comunicazione conterrà anche la somma totale da lei dovuta e la rateazione.

=> Pace fiscale: rottamazione e saldo e stralcio fino a luglio

Se invece, come lei ritiene, ci saranno dei debiti per i quali il saldo e stralcio non è previsto, ma che possono rientrare nella rottamazione, le arriverà comunque una risposta (sempre entro il 31 ottobre) in cui Agenzia delle Entrate – Riscossione  le comunicherà di aver automaticamente inclusi le cartelle esattoriale nella rottamazione ter. Anche qui, ci sarà il calcolo del dovuto, e la rateazione applicabile.

=> Rottamazione: importi dovuti e bollettini

Il riferimento normativo sono i commi 184 e seguenti della legge 145/2018 (la manovra 2019).