Rottamazione-ter: nuova proroga nel 2022?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Domenico chiede

Sarà probabile una proroga della scadenza del 14/12 per la Rottamazione-ter e per il Saldo e stralcio? Ci sono speranze di una nuova proroga o di Rottamazione quater nel 2022? Dopo tanti sacrifici non vorrei perdere il beneficio.

Barbara Weisz risponde

A legislazione vigente, il pagamento delle rate della Rottamazione-ter e del Saldo e stralcio, in origine previsto entro il 30 novembre, gode di una proroga al 9 dicembre (prevista dal Decreto Fiscale collegato alla Manovra), che tuttavia è contenuta in una legge di conversione tecnicamente ancora non in vigore, per quanto si attenda tale esito entro il 20 dicembre. Non solo: in considerazione dei cinque giorni di tolleranza ammessi, si consente di pagare entro il 14 dicembre senza perdere i benefici della definizione agevolata tramite le due misure di pace fiscale (che in questo caso riguarda il pagamento delle rate scadute nel 2020 e nel 2021, per coloro che erano in regola con le rate 2019).

Non è consigliabile attendere ulteriormente per il pagamento: in quel caso si perde il diritto alla Rottamazione e riprendono le procedure di riscossione. E vero che c’è un dibattito aperto sull’ipotesi di nuove misure di pace fiscale, in sede di approvazione parlamentare della Legge di Bilancio, ma al momento non ci sono certezze in questo senso.

=> Nuovo stop alla riscossione e Rottamazione quater: il Governo s'impegna

Lo scorso settembre si è avanzata l’ipotesi di una nuova proroga al 31 dicembre 2021 (termine dello stato di emergenza Covid) e di una possibile Rottamazione-quater nel 2022. C’è in questo senso un impegno politico a sondare questa strada, risorse permettendo, ma non ci sono garanzie sulle tempistiche: c’è il rischio che una eventuale nuova stagione di proroghe lasci scoperti periodi senza copertura retroattiva, con la conseguenza di decadere dai benefici della definizione agevolata delle cartelle esattoriali pendenti.