Rinnovo incentivo Bonus Sud

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Daniela chiede

Volevo chiarimenti in merito ad un dipendente assunto a tempo indeterminato in data 01/02/2017 con “Bonus Sud “sino al 31 Gennaio 2018: se ho capito bene, per il medesimo non viene prorogato per un altro anno nessun Bonus?

Barbara Weisz risponde

Le confermo che il Bonus Sud 2017 è previsto per una durata massima di 12 mesi, senza proroghe o ulteriori misure agevolative applicabili. Il riferimento è il decreto direttoriale del ministero del lavoro 367/2016, il documento di prassi INPS è la circolare 41/2017.

Immagino che la sua domanda possa essere determinata dal fatto che la Legge di Stabilità 2018 prevede un incentivo per l’occupazione nel Mezzogiorno con caratteristiche molto simili al Bonus Sud.

Ma le due misure non si possono sommare fra loro.

Il bonus applicato al dipendente cui lei fa riferimento, prevede che l’assunzione sia effettuata fra il primo gennaio e il 31 dicembre 2017, mentre l’incentivo occupazione nel Mezzogiorno riguarda le assunzioni 2018. Questo secondo incentivo, previsto dalla manovra 2018, prevede la decontribuzione totale nel primo anno di assunzione (fino a un soglia massima di 8mila 60 euro) e uno sconto contributivo del 50% per i due anni successivi.

Non mi risulta che quest’ultima possibilità si possa invece applicare al Bonus Sud 2017, che quindi ritengo si esaurisca dopo i primi 12 mesi di fruizione. Faccia eventualmente anche altre verifiche per assicurarsi che questa interpretazione sia corretta.

La ratio delle due misure è quella di favorire le assunzioni a tempo indeterminato. Pertanto, una volta esauriti i benefici previsti da entrambe le formule, ossia quella prevista nel 2017 e quella prevista per il 2018, l’assunzione si considera ormai stabile, senza dare adito ad ulteriori incentivi se non quelli iniziali che hanno incentivato la stipula del contratto.