Requisiti lavoro usurante

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Luigi chiede

Lavoro come conduttore di autocisterna benzina e sono un precoce che ha sempre svolto lavori usuranti (2005 al 2017). Come devo formulare la richiesta per accedere alla pensione usuranti o gravosi? Ho 59 anni e 41 anni di contribuzione.

Barbara Weisz risponde

Lei ha il requisito per rientrare già in questo 2018 nella platea dei lavoratori precoci con diritto alla pensione con la quota 41 in qualità di addetto a mansioni gravose. Fra le 15 attività che danno accesso a questa forma di pensione anticipata (elencate nell’allegato A della legge 232/2016), ci sono i conducenti di camion o mezzi pesanti in genere.

Il problema è che, per essere sicuro dell’ammissione nel 2018, avrebbe dovuto presentare la domanda entro lo scorso primo marzo. Può comunque farlo anche ora, fino al 30 novembre, ma non ha la sicurezza che la richiesta venga accolta. Le domande presentate successivamente al primo marzo vengono elaborate dall’INPS solo se quelle presentate per tempo non hanno esaurito le risorse disponibili.

Se non riesce a rientrare nella platea 2018, può ripresentare la domanda nel 2019, entro il primo marzo, ma tenga presente che l’anno prossimo ci vorranno 41 anni e 5 mesi di contributi (quindi se, come mi pare di capire, lei sta versando i contributi volontari, tenga conto di questo requisito).

Colgo l’occasione per sottolineare una cosa importante, che è spesso motivo di confusione, ovvero la differenza fra lavori usuranti e mansioni gravose.

Sono due diverse tipologie di attività, inserite in leggi diverse. Il suo, per esempio, è un lavoro gravoso (con relativo diritto alla pensione precoci), ma non un lavoro usurante (che darebbe diritto a un diverso tipo di agevolazioni pensionistica). I lavori usuranti sono elencati nel dlsg 67/2011, le mansioni gravosi nella legge 232/2016.