Reddito di Cittadinanza anche dopo la pensione

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Lucio chiede

Sono in pensione da tre mesi ma continuo a prendere il RdC (sulla base dell’ultimo ISEE). Non doveva decadere automaticamente? Non vorrei che mi venisse richiesta la restituzione.

Barbara Weisz risponde

Direi che dipende dal modo in cui la pensione determina una variazione dell’ISEE da lei presentato, facendo venire meno il beneficio oppure riducendone l’importo. Sicuramente lei deve comunicare le variazioni reddituali, determinate nel suo caso dal raggiungimento del diritto a pensione (da quel che scrive, non è chiaro se ha già comunicato all’INPS che sta percependo la pensione).

Se la sua pensione, ai fini del requisito di reddito, non determina la perdita del diritto al Reddito di Cittadinanza, lei continuerà a percepire entrambe le prestazioni, anche se in questo caso il RdC si trasformerà in PdC, ossia in Pensione di Cittadinanza. Questa trasformazione è automatica, quindi, è possibile che sia già stata effettuata (se l’assegno previdenziale nel frattempo sopraggiunto  lo ha consentito sul fronte dell’impatto ISEE).

=> Simulatore INPS Reddito e Pensione di Cittadinanza

Se invece la pensione comporta la perdita del diritto al RdC/PdC, lei dovrebbe restituire le somme aggiuntive eventualmente percepite. Quindi, le consiglierei di contattare l’INPS per capire se lei ha diritto a ricevere entrambe le prestazioni oppure se deve effettuare nuove comunicazioni sulla sua situazione.