RdC con Borsa lavoro: modello di comunicazione

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Laura chiede

C’è compatibilità tra Reddito di Cittadinanza e Borsa lavoro o devo procedere a inoltrare comunicazione di quanto sto percependo per eventuali riduzioni o rinunce?

Barbara Weisz risponde

Sicuramente non c’è incompatibilità: il reddito di cittadinanza può sempre essere sommato a qualsiasi tipologia di reddito (anche da lavoro), fino a concorrenza del tetto previsto.

Le componenti del reddito che rilevano ai fini della spettanza e della misura del RdC sono già comunicate con l’ISEE. Se non lo fossero, esiste specifico modello integrativo da presentare quando si inoltra la domanda di RdC/PdC (o in fase successiva):

=> Reddito e Pensione di Cittadinanza: istruzioni domanda e compilazione modelli

Di norma, come specificato nella circolare INPS 43/2019:

con riferimento alle informazioni già dichiarate dal nucleo familiare ai fini dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, il modulo di domanda rimanda alla corrispondente Dichiarazione Sostitutiva Unica (d’ora in poi DSU), a cui la domanda stessa è successivamente associata dall’INPS.

E’ quindi l’istituto di previdenza a fare le valutazioni e i calcoli relativi a quanto le spetta a titolo di RdC, a seconda dei dati che risultano dall’ISEE.

Se invece lei percepisce già il Reddito di Cittadinanza e la borsa lavoro rappresenta una novità rispetto a quanto risulta dall’ISEE in corso di validità, come anticipato, deve comunicare la variazione all’INPS utilizzando il modello  “Rdc/Pdc – Com Esteso“.
Non mi pare, tuttavia, che sia il suo caso.

Tenga anche presente che i titolari di reddito di cittadinanza hanno diritto a una specifico percorso di reinserimento lavorativo, con l’ausilio dei navigator, che partirà a breve.