Quota 96 per la pensione anticipata

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Alvaro chiede

Autonomo iscritto all’INPS  nella gestione “titolare di impresa commerciale”. Alla data del 31/12/2012 avrei maturato 37 anni di contribuzione e 59 anni di età. Con la quota 96 si potrebbe andare in pensione al raggiungimento dell’età di 64 anni e 7 mesi? La mia posizione prevede questa opzione?

Barbara Weisz risponde

Mi spiace, ma la quota 96 non è più prevista per andare in pensione: è stata abolita dalla Riforma Fornero 2011 ed è rimasta utilizzabile limitatamente ad alcuni specifici casi (ad esempio, gli esodati salvaguardati, oppure coloro che avevano già perfezionato il requisito entro la fine del 2012). Non mi sembra lei ricada in uno dei casi di deroga previste.

Per poter utilizzare la quota 96 per la pensione a 64 anni, mi pare sia questa la sua domanda, bisogna avere perfezionato il requisito previsto dalla quota, quindi la somma di età anagrafica e contributi, entro il 2012. In altri termini, bisognava avere 60 anni di età e 36 di contributi oppure 61 anni di età e 35 di contributi entro la fine di quell’anno.

Solo in questo caso, al compimento dei 64 anni si può esercitare il diritto alla quota 96. Ma lei ha 59 anni di età, quindi non aveva maturato il requisito anagrafico minimo previsto dalla quota 96 nel 2012, per cui non può utilizzare il beneficio previsto dall’articolo 24, comma 15-bis del Dl 201/2011.