Quattordicesima lavoro e pensione: i requisiti

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Ezia I. chiede

Quando lavoravo, la quattordicesima mi veniva erogata, come pensionato non ho più diritto ad averla perché?

Barbara Weisz risponde

I pensionati hanno diritto alla quattordicesima solo se hanno almeno 64 anni e restano al di sotto di determinati paletti di reddito (due volte il minimo): se lei rientra nel requisito reddituale ma non ha ancora maturato quello anagrafico, deve solo aspettare. Se invece la sua pensione è più alta di 13.049,15 euro annui (due volte il minimo), allora indipendentemente dall’età non rientra fra gli aventi diritto alla quattordicesima.

=> Quattordicesima pensionati 2017

Il fatto di essere stato o meno lavoratore dipendente non rileva, anzi: hanno diritto alla quattordicesima pensionati anche i lavoratori autonomi (che nella vita lavorativa non la percepivano). I due requisiti necessari sono l’età anagrafica e l’importo annuo della pensione.

Colgo l’occasione per ricordare che con gli assegni del prossimo mese di luglio la quattordicesima pensionati sarà più consistente per coloro che la percepivano già negli anni scorsi, ed è anche stata allargata la platea. le novità sono previste dalla Legge di Stabilità 2017, che ha previsto un meccanismo a scaglioni, con quattordicesima piena per chi ha una pensione fino a 9mila 786,86euro (1,5 volte il minimo), e un beneficio che si riduce fra 1,5 e 2 volte il minimo. Gli importi variano anche a seconda dei contributi versati dal pensionato, con paletti diversi per lavoratori autonomi e dipendenti.

In realtà i paletti di reddito sopra riportati non si riferiscono al solo assegno previdenziale, ma anche ad altri redditi eventualmente percepiti dal pensionato.