Quali rate della Rottamazione-ter scadono a marzo?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Aldo chiede

Il 1° Marzo 2021 scade il termine di pagamento delle rate arretrate della rottamazione ter. Per essere in regola basta saldare tutte le rate del 2020 o bisogna pagare anche le rate di Febbraio 2021?

Barbara Weisz risponde

Entro il primo marzo bisogna pagare sia le rate della Rottamazioneter scadute del 2020, sia la prima rata del 2021. In pratica, scadono sia la proroga sui pagamenti dello scorso siano sia i termini ordinari per i versamenti del piano di ammortamento dell’anno in corso.

La proroga della Rottamazione-ter, lo ricordiamo, è prevista dal dl 137/2020: ha rinviato al primo marzo 2021 il pagamento di tutte le rate scadute ed eventualmente non pagate. Per utilizzarla bisogna però essere almeno in regola con i versamenti 2019.

Attenzione: l’Agenzia delle Entrate-Riscossione (AdER) ricorda che per questi pagamenti (le rate arretrate 2020) non sono previsti i cinque giorni di tolleranza ordinaria, per cui il primo marzo è da intendersi come scadenza definitiva.

La proroga 2020, come anticipavamo, non ha cambiato il calendario fiscale 2021 della rottamazione, per cui il primo marzo bisogna pagare anche la prima rata dell’anno in corso. E’ importante ricordare che il mancato o incompleto pagamento comporta la decadenza dalla misura agevolativa.