Quali bonus per ristrutturazione con abbattimento barriere?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Salvatore chiede

Mi è stato donato dai miei fratelli un appartamento da ristrutturare, compreso l’abbattimento di barriere architettoniche (mia moglie è invalida civile totale). Non sono proprietario di altre abitazioni. Quali bonus posso utlizzare?

Barbara Weisz risponde

Direi che sono due le agevolazioni che vanno incontro al suo caso.

Sicuramente lei può utilizzare la detrazione per le ristrutturazione edilizie del 50%, fino a un tetto di 96mila euro. L’agevolazione (Bonus Ristrutturazione) è utilizzabile per una serie di interventi di recupero del patrimonio edilizio, fra i quali sono compresi tutti i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche. Trova indicazioni e dettagli utili, anche per le procedure e le regole applicative, nella specifica Guida dell’Agenzia delle Entrate sulle ristrutturazioni edilizie.

Lei però parla anche di altri lavori da eseguire sull’appartamento: se effettua interventi che rientrano fra quelli trainanti con accesso al Superbonus 110%, può applicare la stessa aliquota del 110% anche all’eliminazione delle barriere architettoniche, che è prevista fra gli interventi trainati. In estrema sintesi, gli interventi trainanti possono essere di isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti. Anche su questo beneficio c’è un’utile Guida dell’Agenzia delle Entrate, e c’è anche una sezione dedicata sul portale del Fisco.