Quali aiuti per le nuove imprese?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Michele chiede

Possibile che non ci sia nessun aiuto per un’impresa aperta a gennaio 2020? A tutt’oggi non ho neanche ricevuto il bonus di 600 euro.

Barbara Weisz risponde

In realtà, i prestiti previsti dal decreto liquidità imprese valgono anche per le startup, con una serie di semplificazioni sulle richieste di finanziamento con copertura al 90%.

Per un’impresa costituita nel 2020 non credo sia possibile chiedere il prestito fino a 25mila euro (visto il requisito di fatturato) ma per quelli garantiti al 90% dallo stesso Fondo di garanzia e regolamentati dall’articolo 13 del dl 23/2020, le startup possono chiedere – nel limite di 5 milioni di euro – una cifra corrispondente al doppio della spesa salariale annua prevista per i primi due anni di attività. Si tratta quindi di una fattispecie applicabile anche a un’attività iniziata nel 2020.

Sempre per quanto riguarda i prestiti alle startup, il Fondo di garanzia ha previsto le seguenti semplificazioni: sono ammissibili operazioni sia per liquidità sia per investimento; non c’è l’obbligo di versare mezzi propri pari ad almeno il 25% dell’investimento, non è più necessario inviare al Fondo il business plan (allegati 7 e 7 bis) e il bilancio previsionale.