Previdenza complementare: TFR in due fondi?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Massimo chiede

Volevo sapere se è possibile versare il TFR in due fondi diversi, cioè in Cometa e in un PIP con la mia banca.

Barbara Weisz risponde

Non mi risulta che si possa versare il TFR a due diverse forme di previdenza complementare.

La scelta del lavoratore può riguardare solo la destinazione del trattamento di fine rapporto al fondo di pensione integrativa o all’azienda (a seconda delle dimensione dell’impresa, gli accantonamenti confluiranno o meno dell’apposito fondi dell’INPS).

Se il lavoratore decide di versare gli accantonamenti del TFR alla previdenza complementare, potrà scegliere fra il fondo previsto dal suo contratto di lavoro oppure un piano individuale.

In base alla legge 124/2017, i contratti possono prevedere che si lasci una quota del TFR in azienda e se ne versi un’altra a un fondo complementare, stabilendo con precisione le percentuali entro le quali il lavoratore può effettuare la scelta. Se però non c’è nessuna previsione negli accordi, la scelta di versare il TFR alla previdenza complementare riguarda l’intera somma che si accantona.