Prestiti garantiti alle PMI: quali interessi?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Mario chiede

Leggiamo di prestiti per le PMI ma ancora non sappiamo se e quanti interessi ci saranno: potete chiarire?

Barbara Weisz risponde

Dipende da quale tipologia di prestito garantito chiede la PMI.

Per quanto riguarda i finanziamenti coperti dal Fondo di Garanzia, non si pagano commissioni sulla garanzia (che è quindi gratuita), mentre gli interessi sul prestiti sono stabiliti dalla banca. Il testo della norma non contiene in questo senso paletti.

La ratio, però, è senz’altro quella di agevolare le imprese facilitando la concessione del prestito, il fatto che la garanzia sia in questi casi al 90 o al 100% riduce molto, o addirittura elimina, il rischio per le banche, quindi ci si può aspettare che i tassi di interesse applicati tengano adeguatamente conto di queste variabili.

Per quanto riguarda invece i prestiti che vengono garantiti da SACE, si pagano le commissioni sulla garanzia, in base a criteri precisamente individuati dalla norma, mentre per quanto riguarda gli interessi sul prestiti l’indicazione di legge è che debbano essere più bassi di quelli che sarebbero stati applicati in mancanza di garanzia.

 inferiori a quelli che sarebbero stati richiesti per operazioni con le medesime caratteristiche ma prive della garanzia, con il minoro costo che deve essere pari almeno alla differenza con le operazioni senza garanzia.

Con i prestiti SACE – accessibili alle PMI soltanto dopo aver esaurito il tetto massimo di finanziamenti erogabili tramite Fondo di Garanzia – si pagano anche le commissioni sul prestito, sono così regolamentate:

  • per le PMI: 0,25% il primo anno, 0,50% il secondo e terzo anno, 1% durante il quarto, quinto e sesto anno.
  • Grandi imprese: 0,5% durante il primo anno, 1% durante il secondo e terzo anno, 2% durante il quarto, quinto e sesto anno.

Tutte le regole sono contenute negli articoli 1 e 2 del dl 23/2020.