Prestiti Covid-19 anche per nuove imprese?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Roberto chiede

Un’azienda costituita a inizio 2020 può accedere ai finanziamenti fino a 25.000 euro con garanzia statale al 100%?

Barbara Weisz risponde

In effetti, mi pare che manchino indicazioni precise sulla fattispecie da lei proposta. La norma non esclude le startup, anzi prevede la possibilità di ottenere i prestiti fino a 25mila euro coperti al 100% per le imprese costituite dopo il primo gennaio 2019, con modalità specifiche. Però non è chiaro come si possa ottenere il finanziamento senza avere dati relativi all’andamento 2019.

Il riferimento normativo è l’articolo 13, comma 1, lettera m, del decreto 23/2020. In base al quale «i soggetti beneficiari costituiti dopo il primo gennaio 2019» possono accedere al prestiti producendo, invece dell’ultimo bilancio depositato o dell’ultima dichiarazione fiscale presentata, «altra idonea documentazione, anche mediante autocertificazione».

Anche i moduli predisposti dal fondo Centrale di Garanzia per “assicurare” il finanziamento al 100% prevedono una specifica sezione per le nuove imprese, che dopo aver segnato i ricavi e l’anno fiscale a cui si riferiscono (punto 15), segnalano che questi ultimi risultano da autocertificazione o da altra idonea documentazione.

E’ pero vero che un’attività costituita nel 2020 non ha probabilmente a disposizione alcun dato sui ricavi riferiti a un’intera annualità. E non ci sono, in effetti, nella norma indicazioni relative alla possibilità di indicare dati previsionali sull’andamento 2020.

Le segnalo però che per le startup sono già attive procedure specifiche di attivazione della garanzia sui prestiti con le semplificazioni previste dal Dl Liquidità, quindi senza valutazione del merito di credito e senza la presentazione di una serie di documenti precedentemente previsti.

Lo ha comunicato ufficialmente lo stesso Fondo di Garanzia lo scorso 15 aprile: niente valutazione, ammissibili operazioni sia per liquidità sia per investimento, eliminato l’obbligo di versare mezzi propri almeno il 25% dell’investimento, niente business plan e bilancio previsionale.

=> Fondo Garanzia PMI: nuovi servizi e modelli Startup

In effetti, non è chiaro se si tratti dei prestiti con garanzia al 100%. Sicuramente, mi pare che però anche in questi casi si possa attivare la garanzia al 90% prevista dall’articolo 13 del dl Liquidità imprese nel 2020. E comunque, si tratta di procedure già attive, quindi quale che sia la copertura della garanzia le startup possono chiedere finanziamenti semplificati in base al Dl Liquidità.